FestaReggio addio, Renzi vola a New York: ma c’è la Boschi

La straordinaria finale italiana prevale sul popolo della kermesse che si potrà consolare con il ministro delle Riforme. Domani l'incontro fra Vecchi e la stampa

REGGIO EMILIA – E’ saltata la visita di Matteo Renzi a FestaReggio che era data quasi per certa fino a ieri. Nel frattempo è arrivata la straordinaria vittoria di Vinci e della Pennetta agli Open Usa e il premier ha deciso, fra le polemiche, di andare a New York per essere presente alla storica finale che si giocherà stasera alle 21 (ora italiana).

In mancanza di Renzi, i volontari si potranno consolare stasera (e non è detto che non sia più gradita visto il successo che ha già ottenuto in passato) con il ministro Maria Elena Boschi. La titolare del dicastero delle riforme si confronterà verso le 21,30 a piazza Grande con Micaela Campana, deputata Pd, sul tema “La società al centro. La riforma del terzo settore”. La visita dovrebbe essere accompagnata dal tradizionale giro delle cucine per incontrare i volontari della festa.

Domani alle 21 in piazza Grande, invece, l’incontro tra i responsabili delle testate giornalistiche reggiane e il sindaco a cui sicuramente sarà chiesto conto dei problemi di degrado e sicurezza in zona stazione.