Quantcast

Campovolo 2015, sono già entrati 100mila fan fotogallery video

Numerosi i malori nella notte e nella mattinata, per il freddo e per il caldo, ma nessun caso grave. Lunghe code al casello autostradale. Sono attese più di 150mila persone. Ci sarà anche il ministro Boschi. Il sottosegretario: "La Regione sosterrà Reggio per fare diventare questa zona una rock valley"

REGGIO EMILIA – Oltre 100mila persone sono già entrate al Campovolo per il concerto che festeggerà stasera i 25 anni di carriera del rocker correggese Luciano Ligabue.

Campovolo

Ore 18: L’organizzazione ha reso noto i gruppi con cui Ligabue si esibirà in concerto.
I Clandestino (con cui il Liga suonerà per intero l’album “Ligabue”) composti da: Gigi Cavalli Cocchi (batteria), Max Cottafavi (chitarre), Luciano Ghezzi (basso), Giovanni Marani (tastiere). Ospiti: Anchise Bolchi (banjo e violino), Emiliano Vernizzi (sax).
La Banda (con cui il Liga suonerà per intero l’album “Buon Compleanno Elvis”) composta da: Robby “Sanchez” Pellati (batteria), Fede Poggipollini (chitarre), Mel Previte (chitarre), Antonio “Rigo” Righetti (basso). Ospiti: Max Lugli (armonica), Pippo Guarnera (hammond).
Il Gruppo (con cui il Liga suonerà il meglio di “Giro del mondo” e altro) composto da: Michael Urbano (batteria), Fede Poggipollini (chitarre), Niccolò Bossini (chitarre), Davide Pezzin (basso), Luciano Luisi (tastiere).

Ore 17.30: al concerto saranno presenti anche il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini e il ministro per le Riforme costituzionali, Maria Elena Boschi. Andrea Rossi, sottosegretario alla presidenza della Regione ha detto a Telereggio in diretta dal Campovolo: “La Regione sosterrà l’amministrazione di Reggio per fare diventare questa zona una rock valley che ospiterà grandi eventi”.

Ore 17: Nell’area c’è molto caldo e per evitare malori gli operatori della sicurezza stanno bagnando i ragazzi sotto al sole. Per quel che riguarda il traffico, l’afflusso procede regolare e non si registrano particolari problemi nella zona (via Adua e via dell’Aeronautica, tranne che per i residenti, sono chiuse al traffico), mentre si stanno formando lunghe code all’ingresso del casello autostradale.

Ore 16: Società autostrade informa che sulla A1 ci sono code tra Terre di Canossa-Campegine e Reggio Emilia verso Bologna e tra il bivio con la A22 Modena-Brennero e Reggio Emilia in direzione di Milano, ed in uscita alla stazione di Reggio Emilia da entrambe le provenienze. In alternativa per chi proviene da Milano si consiglia l’uscita alla stazione di Terre di Canossa-Campegine e a Modena nord per le provenienze da Bologna.

Ci sono stati alcuni malori nella notte dovuti all’aria fredda con giovani che si sono presentati al personale medico con conati di vomito e congestioni. Le ambulanze sono dovute intervenire una decina di volte. Sei malori lievi anche in mattinata, per il caldo: una persona è stata portata in ospedale, ma per fortuna, anche in questo caso, non è nulla di grave.

Ore 8: E’ iniziato il giorno dei giorni per i fan di Luciano Ligabue che stasera, con il loro beniamino, festeggeranno i 25 anni di carriera della rockstar di Correggio al Campovolo.

I cancelli si sono aperti stamattina alle 8 e migliaia di giovani stanno già entrando nella zona vera e propria del concerto passando attraverso il Liga Village e la Liga street dove si sono accampati per tutta la notte in attesa di poter entrare.

La scaletta
Il concerto previsto per il 19 settembre 2015, è un appuntamento imperdibile per i fan del cantautore. Per prima cosa, suonerà tutto il suo primo album, “Ligabue” (1990), affiancato dai Clandestino, la band che ha suonato nei primi tre dischi. Sul palco ascolteremo dunque brani storici come “Balliamo Sul Mondo”, “Piccola Stella Senza Cielo”, “Sogni di R&R”, “Bambolina e Barracuda”, “Non è tempo per noi”.

La seconda parte sarà introdotta da “Vivo morto o X” e proseguirà con pezzi quali “Seduto in riva al fosso”, “Buon compleanno Elvis”, “Hai un momento Dio?”, “Certe notti”, “Quella che non sei” e “Il cielo è vuoto o il cielo è pieno leggero”.

La scaletta della terza ed ultima parte del concerto di Campovolo prevede dei pezzi storici del cantante di Correggio come “Ho perso le parole”, “Il sale della terra”, “tu sei lei” ed “Il muro del suono”.

Una ragazza colta da malore

Una ragazza colta da malore

In quest’area oggi sono attese più di 150mila persone. Via dell’Aeronautica è stata chiusa al traffico per permettere l’afflusso di fan senza problemi. Le previsioni meteo sono favorevoli: la nostra città si sta preparando a un’altra grande giornata di rock.