Quantcast

Boretto, auto sbanda e si ribalta: muore ragazza di 20 anni

La vittima, Elena Gorgos, 20 anni, di origini moldave, residente a Lentigione di Brescello, ha perso il controllo ieri sera mentre guidava la sua Peugeot in via Argine fra Boretto e Brescello

BORETTO (Reggio Emilia) – Una ragazza moldava di vent’anni, Elena Gorgos, residente a Lentigione di Brescello, ha perso la vita ieri sera in un incidente stradale avvenuto verso le 20,30 in via Argine sulla provincale 62R tra Boretto e Brescello.

Secondo una prima ricostruzione, ancora al vaglio dei carabinieri di Gualtieri, la 20enne era alla guida di una Peugeot quando, per cause ancora in corso di accertamento, dopo aver sbandato sulla destra e centrato il terrapieno che costeggia la strada, si è ribaltata più volte, finendo la sua corsa su una fiancata dell’auto.

Sul posto, per soccorrerla, sono intervenuti i volontari dell’ambulanza della Croce Azzurra di Poviglio, il personale medico dell’ospedale di Guastalla, oltre ai vigili del fuoco del distaccamento di Guastalla.  La salma della ragazza è stata messa a disposizione della Procura reggiana titolare dell’inchiesta che verrà aperta per far luce sulla tragica morte.

Elena era molto conosciuta a Parma dove aveva frequentato l’istituto Bodoni. La giovane aveva vissuto a Sorbolo per molti anni, prima di trasferirsi a Lentigione di Brescello.