Via Inghilterra, scontro fra due auto: muore un’ex vigilessa

Stamattina all'altezza del cavalcavia su via Rosselli: coinvolte una Fiat Punto e una Kia. La vittima è Margherita Cremonesi, una 56enne di Casina: grave una 26enne

REGGIO EMILIA – Incidente mortale, questa mattina alle 7,45, in via Inghilterra all’altezza del cavalcavia su via Fratelli Rosselli.

Lo scontro frontale è avvenuto fra una Golf e una Kia: coinvolta anche una Bmw X4 su cui viaggiavano due donne. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco per estrarre le due donne dalle lamiere e i soccorritori del 118. Una di loro, una 56enne di Casina, ex vigilessa, Margherita Cremonesi, è deceduta poco dopo il suo arrivo in ospedale, mentre l’altra, una 26enne di origini indiane, K.K., residente a Reggio, è stata portata in gravi condizioni all’ospedale. Alla giovane è stata ritirata la patente. Illese le altre due donne coinvolte nell’incidente.

Sul posto, per i rilievi, la polizia municipale. Da una prima ricostruzione e dalle testimonianze di chi era sul posto, pare che una delle due auto, la Kia, guidata dalla ragazza, abbia percorso, in direzione Rivalta, un notevole tratto in di via Inghilterra contromano. Si è scontrata contro la Golf guidata da Margherita Cremonesi e poi la Kia è finita anche contro la Bmw guidata da una donna di 45 anni di Vetto.

Margherita Cremonesi era originaria di Lodi, ma viveva a Casina dove aveva lavorato per anni come vigilessa. Poi aveva iniziato a gestire il ristorante pizzeria Al Carrobbio a Casina. Lascia il marito e due figli.

Il cordoglio della polizia municipale e del sindaco
E’ grande il cordoglio all’interno della Polizia Municipale di Reggio Emilia dove Margherita Cremonesi aveva prestato servizio fino al 1999. Il sindaco di Reggio Emilia Luca Vecchi “esprime, a nome dell’amministrazione comunale tutta, il sentimento di lutto e le condoglianze ai parenti e agli amici della vittima”.