Unipol, balzo dell’utile grazie a gestione finanziaria

Più 446 milioni di euro, in crescita dell'86% rispetto allo scorso anno. La raccolta è scesa del 13,6% a 8,7 miliardi, risentendo degli effetti della cessione del ramo d'azienda ad Allianz

REGGIO EMILIA – Unipol Gruppo Finanziario ha archiviato il primo semestre dell’anno con un utile di 446 milioni di euro, in crescita dell’86% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, ma grazie ai positivi risultati della gestione finanziaria e a un tax rate del 31% contro il 33% previsto da alcuni analisti.

La raccolta è scesa del 13,6% a 8,7 miliardi, risentendo degli effetti della cessione del ramo d’azienda ad Allianz. Al netto di questa cessione, il calo risulterebbe pari al 9,9%.

La controllata UnipolSai ha, invece, chiuso il primo semestre dell’anno con un utile consolidato di 455 milioni (+27,4% sullo stesso periodo del 2014) e con una raccolta scesa a 7.284 milioni (-18,2% in termini assoluti e -14,2% a parità di perimetro).