Trofeo Tim, oggi il Sassuolo contro Inter e Milan

Di Francesco: "Il Trofeo Tim mi darà la possibilità di far giocare anche chi ha avuto meno spazio"

REGGIO EMILIA – È dall’estate del 2013, vigilia della sua prima storica serie A, che il Sassuolo ospita sul proprio campo del Mapei stadium di Reggio Emilia il trofeo Tim che si giocherà oggi a Reggio Emilia con un triangolare con Inter, Milan e Sassuolo. La squadra di Di Francesco dovrà vedersela con le due milanesi contro le quali nell’ultimo campionato ha dato vita a gare comunque da ricordare.

Dal 7-0 subito in casa dell’allora Inter di Mazzarri nel settembre 2014 alla vittoria in casa nel ritorno (3-1) contro quella di Mancini. Ancora meglio contro i rossoneri, la squadra del cuore del patron degli emiliani Giorgio Squinzi. Nell’ultimo campionato fu addirittura doppietta per il Sassuolo: vittoria all’andata a San Siro (2-1) e anche al ritorno (3-2). Di Francesco avrà praticamente tutta la rosa a disposizione.

Tra i titolari al momento hanno trovato posto solo due dei nuovi arrivati: il centrocampista Duncan, che ha ben impressionato nella gara di esordio di domenica scorsa contro il Villareal, e la punta Defrel preso dal Cesena. Il francese è entrato a gara in corso con gli spagnoli (punta centrale Falcinelli con Berardi e Floro Flores esterni) ma potrebbe partire dall’inizio nella gara con la perdente di Inter-Milan. Il resto della squadra per ora si basa sull’ossatura dello scorso anno: Consigli tra i pali, Cannavaro e Acerbi centrali di difesa, Peluso e Vrsaljko laterali, con Magnanelli e Missiroli nei tre a centrocampo insieme allo stesso Duncan.

“Stiamo iniziando a giocare le prime partite importanti e puntiamo ad arrivare all’inizio del campionato nella giusta condizione – ha detto lo stesso di Di Francesco pensando alla prossima prima in A contro il Napoli – Il Trofeo Tim mi darà la possibilità di far giocare anche chi ha avuto meno spazio, ma cercheremo sempre di fare il nostro gioco senza snaturarci nella speranze di registrare una ulteriore crescita della squadra”.