Solidarietà: donati 9mila euro per l’Oncoematologia fotogallery

Serata dedicata alla sanità e alla salute alla Festa Pd di Villalunga. Donato l'incasso alle associazioni Grade e Apro. L'assessore Venturi ribadisce l'impegno pro-Mire

CASALGRANDE (Reggio Emilia) – Hanno ricevuto un mega assegno da 4.650 euro ciascuno le due associazioni Grade e Apro, impegnate da anni, sul territorio reggiano, alla realizzazione del nuovo padiglione ospedaliero “Core” destinato al Centro Oncoematologico di Reggio Emilia. A fine serata, dopo l’esibizione della cantante Orietta Berti, nel suo primo concerto alla Festa di Villalunga (gratuito per gli spettatori, così come accade per tutti gli spettacoli della Festa), gli assegni sono stati consegnati sul palco ai rappresentanti delle due realtà associative.

Ma uno spazio d’eccezione è stato dedicato anche all’approfondimento, con un dibattito intitolato ‪”La buona sanità” moderato dalla giornalista Manuela Catellani di Telereggio.  Protagonista è stato l’assessore regionale alle Politiche sanitarie Sergio Venturi, insieme a Giammaria Manghi, presidente della Provincia di Reggio; Antonella Messori direttore generale Asmn; Romano Sassatelli, direttore di gastrologia e endoscopia digestiva Asmn; Francesco Merli, direttore dell’Ematologia Asmn.

Venturi ha illustrato le principali novità in materia di politiche sanitarie per la nostra Regione, mentre su Reggio Emilia l’Assessore ha ribadito il forte impegno alla realizzazione del MIRE, già emerso nell’ultima Conferenza Territoriale Socio Sanitaria.

Il programma di oggi, mercoledì 5 agosto. allo spazio 467 della festa dalle ore 21 incontro con Stefano Bonaccini (presidente regione), Valerio Massimo Manfredi (archeologo e scrittore), Davide Cassani (CT nazionale ciclismo). Presiede Alberto Vaccari, sindaco di Casalgrande, e  modera Pierluigi Senatore di RadioBruno.