Quantcast

Piscina Park Vittoria, controlli Ausl per prevenire rischio “West Nile”

Nei prossimi giorni l'Ausl avvierà un'ispezione nel cantiere dove tuttora è presente lo stagno. Lunedì le operazioni propedeutiche alla rimozione dei mosaici, poi cantiere fermo per due settimane

REGGIO EMILIA – Le operazioni propedeutiche (analisi chimiche) alla rimozione dei mosaici romani all’interno del Park Vittoria inizieranno lunedì. Lo ha reso noto, in un’intervista alla Gazzetta di Reggio, Filippo Lodetti, ad di Reggio Emilia Parcheggi. Poi, però, il cantiere chiuderà per due settimane e il 24 agosto ripartirà la rimozione dei pavimenti, che terminerà la prima settimana di settembre.

I reperti consistono in tre pavimenti in cocciopesto e un mosaico, gravemente danneggiati dal fossato medievale della cittadella e dai successivi interventi sull’Isolato San Rocco, che rappresentano una delle ultime testimonianze di un antico insediamento romano, a due passi dalla via Emilia.

Intanto si apprende che l’Ausl avvierà un’ispezione nel cantiere per verificare che, a causa la presenza dello stagno che dura oramai da mesi, non siano presenti non tanto le zanzare tigre (che sicuramente ci sono), ma le zanzare culex, ovvero quelle “tradizionali”, potenziali portatrici della febbre del Nilo. Insetti per i quali dal Comune sono state emesse due ordinanze, attive fino al 31 ottobre, nelle quali si chiede anche ai privati di adottare provvedimenti per la prevenzione ed il controllo delle malattie da virus. Fra questi, le disinfestazioni con insetticidi specifici o lo svuotamento di tutto ciò che contiene acqua.

Ed è su quest’ultimo aspetto che numerosi cittadini da tempo mostrano preoccupazione rispetto ai lavori di piazza della Vittoria, dove l’acqua è stata considerata nei giorni scorsi “sotto controllo” dall’ad di Reggio Emilia Parcheggi, Filippo Lodetti, che l’ha definita funzionale agli stessi lavori.

Ci sono state tutte le condizioni climatiche compreso l’inverno mite, per favorire la presenza di zanzare. Ora bisognerà vedere se al Park Vittoria c’è davvero il rischio di una presenza di zanzare culex. Venerdì mattina, comunque, Iren sarà in cantiere e si farà un trattamento contro le zanzare.