Quantcast

Incendio all’aeroporto: distrutto un elicottero

Le fiamme divampate nell'hangar hanno anche danneggiato altri tre elicotteri e due piccoli aerei da turismo

REGGIO EMILIA – Hangar a fuoco all’aeroporto di Reggio Emilia. I vigili del fuoco sono intervenuti questa mattina con 14 uomini e 4 mezzi per domare l’incendio che è stato spento circa tre ore dopo.

L’incendio ha coinvolto alcuni aereomobili ricoverati in un hangar. Fra questi un elicottero che è andato completamente distrutto. Danneggiati, in modo più o meno grave dal calore irraggiato dalle fiamme, altri tre elicotteri e due piccoli aerei da turismo tutti ricoverati nello stesso hangar che ha subito anch’esso danni alle strutture.

Il pronto intervento dei vigili del fuoco ha messo subito sotto controllo l’incendio impedendo danni maggiori ai velivoli, ma soprattutto bloccando la propagazione del rogo all’hangar adiacente ove erano custoditi diversi aereomobili.

Da una prima verifica non sono emersi elementi che possano far pensare a cause di natura dolosa.

Fabrizio Segrè presidente dell’aeroclub, ha detto a Reggiosera: “Non c’è dolo, l’innesco è dovuto a cause accidentali. I danni sono sicuramente molto ingenti, il capannone è inagibile al momento. Voglio ringraziare i vigili del fuoco per la tempestività nell’intervenire altrimenti i danni avrebbero potuto essere più ingenti”.

L'esterno dell'hangar danneggiato dall'incendio (Foto Reggiosera)

L’esterno dell’hangar danneggiato dall’incendio (Foto Reggiosera)