FestaReggio parte col botto: +40% presenze nei primi 3 giorni

I ristoranti ed i ristori segnano un piu' 25%. Circa 30.000 sono infine gli utenti diversi che hanno visitato il sito di Festareggio dall'inaugurazione

REGGIO EMILIA – Partenza col vento in poppa per FestaReggio, che domani ospita il maxi concerto dei “Prodigy” nella loro unica data italiana. I primi tre giorni della kermesse del Partito democratico provinciale di Reggio Emilia, che si e’ aperta il 20 agosto e chiudera’ i battenti il 13 settembre, confermano infatti un aumento delle presenze.

In particolare, secondo i dati dei parcheggi, si registra un 40% in piu’ rispetto all’anno passato. I ristoranti ed i ristori segnano un piu’ 25%. Circa 30.000 sono infine gli utenti diversi che hanno visitato il sito di Festareggio dall’inaugurazione. Intanto e’ ufficialmente partito anche il programma politico e culturale che ha visto la cosiddetta “piazzetta delle idee” strapiena per Nadia Urbinati.

Anche il primo dibattito “politico” nella Piazza Grande con il sindaco Luca Vecchi con un ottimo afflusso di pubblico, “certifica il successo della nuova disposizione degli spazi, con lo spazio dedicato ai confronti politici non arroccato vicino alla direzione, ma al centro della festa, ad accogliere i visitatori”. Insomma, spiegano gli organizzatori, “la politica un po’ piu’ vicina alla gente ed ai volontari dei ristoranti e non separata dal resto della manifestazione”.

Martedì 25 agosto Festareggio ospita l’evento che da mesi è sulla bocca di tutti, l’unica data italiana del tour mondiale di The Prodigy. Il Campovolo si prepara alla pacifica invasione di migliaia di fan provenienti da tutta Italia e anche dall’estero. Dal vivo la band elettronica britannica è un concentrato di energia, adrenalina e potenza. Il loro è un suono impetuoso di fronte al quale è impossibile rimanere indifferenti. “Preferisco suonare live in analogico anziché programmare tutto. Sono stanco di guardare lo schermo di un computer, non è mai stato da me. Non importa se ci sono errori o imprecisioni, è proprio questo a rendere la musica autentica”, spiega Liam Howlett, artefice del sound dei Prodigy, arricchito dalle impressionanti performance live degli altri due fondatori della band, i vocalist Keith Flint e Maxim. A Festareggio i Prodigy presentano il nuovo album The Day Is My Enemy, uscito a marzo 2015 e balzato immediatamente ai primi posti delle classifiche di tutto il mondo, e naturalmente i classici come Firestarter e Smack My Bitch Up.

Special guest della lunga notte dell’elettronica, il rapper Salmo insieme a DJ SlaiT del collettivo Machete. Sarà un concerto completo, con una scaletta che ripercorrerà tutti i suoi successi. Scelto da Jovanotti come opening act del suo tour negli stadi e pioniere della contaminazione elettronica del rap italiano, Salmo vanta due dischi d’oro ed è noto per le esibizioni energiche e coinvolgenti. Un accostamento perfetto quello dell’artista sardo con The Prodigy, vicini a Salmo per sonorità, contenuti e impatto sul pubblico.

THE PRODIGY + special guest SALMO
Martedì 25 agosto | Festareggio, Campovolo – Reggio Emilia

Apertura biglietteria ore 16.30 | Apertura cancelli ore 18

Salmo – inizio concerto ore 20

Campeggio aperto dalle 14 del 25 agosto alle 12 del 26 agosto