FestaReggio, giovedi si parte: tutti gli appuntamenti video

Ben 22 giornate, 1200 volontari impegnati ogni sera, 40 circoli Pd coinvolti, 250 eventi tra dibattiti, concerti, festival, sport e gastronomia

REGGIO EMILIA – I ministri Graziano Delrio il 28 agosto, Giuliano Poletti il 29, Maria Elena Boschi a chiudere la kermesse il 12 settembre. Questi alcuni dei big della politica nazionale che saranno ospiti a FestaReggio 2015, la festa del Pd di Reggio Emilia che si terrà al Campovolo dal 20 agosto al 13 settembre.

FestaReggio

Tra le altre date politiche confermate c’è la serata con Pierluigi Bersani il 30 agosto, il ministro Andrea Orlando il primo settembre, i colleghi Cesare Damiano e Maurizio Martina il 3 e 4 settembre. L’ex presidente regionale Vasco Errani sarà ospite il 9 settembre, Walter Veltroni è atteso il 10 settembre mentre il ministro della Salute Beatrice Lorenzin sarà ospite l’11 settembre.

Scarica qui il programma

Il presidente del consiglio Matteo Renzi sarà invece ospite in una serata feriale di settembre ancora da definire. Alla presentazione del programma il segretario regionale del Pd Paolo Calvano ha detto: “A chi dice che il Pd è un partito in difficoltà si risponde dicendo di venire alle nostre feste, le uniche ad avere la forza di mettere insieme tante persone e tanti volontari. L’Italia ha bisogno della nostra forza per risollevarsi. Se ci si limita a discutere al nostro interno va bene per il confronto, che è positivo, ma poi le riforme bisogna farle, perché l’Italia ne ha bisogno”.

I numeri della festa
“Ben 22 giornate, 1200 volontari impegnati ogni sera, 40 circoli Pd coinvolti, 250 eventi tra dibattiti, concerti, festival, sport e gastronomia”. Parte dai numeri il segretario Pd Andrea Costa per raccontare la nuova Festareggio che, dice: “è grande così”, come recita lo slogan della kermesse pronta ad andare in scena.

È inevitabile domandarsi se una festa di tali dimensioni sia ancora attuale, in un momento di crisi economica e disaffezione generale per la politica. “È una scommessa che siamo convinti di vincere – Festareggio è l’unico luogo dove si può sia applaudire sia criticare senza uno schermo di mezzo. Qui da noi la politica non è una tribuna televisiva ma è prima di tutto politica delle persone in carne e ossa che si confrontano senza barriere. Per questo nella cittadella di Festareggio da quest’anno ci sono due piazze, luogo di confronto per eccellenza. Un segno forte del fatto che abbiamo ricominciato a guardarci in faccia”.

Festareggio 2015 ospiterà due feste nazionali targate PD: quella della Sanità e la Festa del Welfare e delle Politiche sociali. Micaela Campana della segreteria nazionale e responsabile Welfare in un messaggio recapitato a Festareggio ha scritto: “Quello del Terzo Settore è un tema che è stato in cima all’agenda di governo sin dal suo insediamento e che oggi è in seconda lettura al Senato. Un provvedimento che le associazioni sperano veder diventare presto legge. Nelle due giornate dedicate alla Sanità – continua Campana – parleremo di riforma delle professioni sanitarie e stiamo prevedendo di poter effettuare screening sanitari gratuiti per quanti saranno presenti alla festa”.

La platea

La platea

Gli appuntamenti culturali
Sul fronte degli appuntamenti culturali a Festareggio sono attesi: Nadia Urbinati (21 agosto), Philippe Daverio (5 settembre), Piergiorgio Odifreddi (6 settembre) nell’ambito di un festival della Laicità, Massimo Recalcati (9 settembre), Massimo Zamboni in dialogo con Walter Veltroni il 10 settembre (all’interno di una rassegna realizzata in collaborazione con Anpi e Istoreco nel 70° anniversario della Liberazione) e, nella stessa serata, Federico Rampini porterà in scena l’economia spiegata con i Beatles.

La musica
La musica sarà grande protagonista con l’unica data italiana di The Prodigy, il re del reggae africano Alpha Blondy main artist del Campovolo Reggae Fest, il gigante dell’hip hop USA Dj Premier all’interno del Boom Box Festival, le uniche date italiane di 2many Djs e Gang of Four. A Festareggio, in programma al Campovolo di Reggio Emilia dal 20 agosto al 13 settembre, torna la grande musica internazionale con uno dei cartelloni più ricchi e innovativi dell’estate italiana.

Sul palco dell’Arena Spettacoli saliranno anche Carmen Consoli, Salmo (special guest di The Prodigy), Davide Van De Sfroos, il meglio dell’hip hop underground italiano, BoomDaBash e la nuova scena reggae da esportazione, Thegiornalisti, Iosonouncane, Jennifer Gentle all’interno del festival indie rock Meeting People Is Easy.

Video correlati

1 di 1