Via Turri, immigrati si prendono a bottigliate: un arresto

Un tunisino è stato visto sanguinante in mezzo alla strada: è stato portato al pronto soccorso. Arrestato l'aggressore dominicano

REGGIO EMILIA – Rissa fra un tunisino e un dominicano ieri pomeriggio in via Turri. I due si sono presi a colpi di bottiglia in faccia per motivi che sono ancora al vaglio degli inquirenti. A chiamare i carabinieri i residenti che hanno visto il tunisino sanguinante in mezzo alla strada all’altezza di via Vecchi.

Sul posto è arrivata la Croce Verde, ma il ferito continuava a gridare e a sfuggire, tanto che i carabinieri del Radiomobile hanno dovuto inseguirlo per bloccarlo. Poi è stato portato al pronto soccorso del Santa Maria Nuova. L’aggressore, il dominicano, è stato portato in caserma e arrestato.