Tutti gli appuntamenti del Weekend, dai Negrita alle pastasciuttate

Dalla Bassa al crinale dell'Appennino decine di eventi per tutti i gusti: dalle sagre popolari ai concerti rock

REGGIO EMILIA – Tantissimi gli appuntamenti del fine settimana a Reggio e provincia. Due i concerti a cinque stelle del weekend: il tour estivo di Marina Rei fa tappa domani sera (sabato ore 21.30) alla Centrale idroelettrica di Ligonchio: una location suggestiva, per una interprete dalla voce eccezionale accompagnata da validissimi musicisti, il tutto a ingresso libero. Per chi predilige l’enegia del rock più solare, l’appuntamento è con il concerto dei Negrita  allo stadio Mirabello di Reggio. Sono ancora disponibili alcuni posti; biglietteria aperta allo stadio dalle 12 alle 19. Una band rodata e un sound inossidabile per uno spettacolo vitaminico.20150410_Negrita

Due solisti di altro genere sono in cartellone questa fine settimana. Il comico romagnolo Paolo Cevoli domani sera si esibirà dalle ore 21,30 a San Martino in Rio nell’ambito della rassegna “Lune in Rocca” (si può anche cenare con primi piatti e grigliata, prenotando al tel. 347-2872358) . Con lui sul palco Claudia Penoni, attrice e cabarettista di Zelig.

Stasera a Castelnovo Monti  inizia la rassegna musicale “Al chiaro di Luna”. Alla Corte Tagliati di Ca’ di Cagnola, alle 21 si tiene il recital con Paolo Nori, “Grandi Ustionati”, accompagnato da Icarus Ensemble: Marco Pedrazzini al pianoforte, Mirco Ghirardini al clarinetto e Giovanni Mareggini al flauto, che presenteranno brani di Shostakovic, Part, Saint-Saens. (In caso di maltempo, il recital si terrà all’istituto Merulo in via Roma 4).

Rimanendo in montagna Torna a Felina, sabato e domenica, il “Festival Cittaslow“, quest’anno declinato ai cibi di strada. Musica, banchi, un’area giochi per bambini e una infinità di cucine di strada con casagai, gnocco fritto, barzigole, arrosticini, baccalà fritto, piadina, torte caserecce ma anche cous cous ed altri cibi etnici.

Tra gastronomia, impegno politico e tanta voglia di stare insieme la “pastasciutte antifasciste” in memoria del pranzo che i Cervi e altre famiglie di Campegine allestirono alla caduta del Fascismo, il 25 luglio del 1943. Domani, a Casa Cervi, la pastasciuttata è prevista alle ore 20. Al centro Biagini di Rio Saliceto si parte alle 21: prima consegna di pergamene e medaglie ai partigiani del paese, poi pastasciutta con l’Anpi infine la proiezione del film “Pasta nera”. Aperitivo e pastasciuttata antifascista anche al circolo Arci di Pontenovo (San Polo): si comincia alle 20.30; il tutto “condito” da canti partigiani proposti da Tiziano Bellelli.

Guastalla domani (sabato) diventa la “città della musica e della cultura” con la notte bianca “Tutto in una notte”. Ogni zona della cittadina cambierà nome e sarà set di eventi a tema: a “Carnaby street” si potranno vivere le atmosfere della Swining London ascoltando musiche dei Beatles, mentre a “New Orleans” la musica sarà dixie e a “London calling” invece il rock si declinerà con l’energia punk. In piazza Ragazzi del Po le atmosfere saranno quelle rilassate della California, mentre il rock della Route 66 si snoderà lungo la centrale via Gonzaga. Biblioteche aperte per borgesiane Babeli,  “Piazza della danza” in Palazzo Ducale (dall’Hip hop alla danza contemporanea) mentre musica classica e teatro troveranno collocazione nel cortile dell’Antico Portico.

Rimanendo nella Bassa, prosegue a Gualtieri il festival “Direction under 30” al Teatro Sociale. Iniziata giovedì, la manifestazione proseguirà fino a domenica. Sul palco sei giovani compagnie (ma di altissimo livello), in giuria loro coetanei. Oggi alle 19 viene rappresentato “Per una biografia della fame” di Le Brugole & Co; e alle 21.30 “L’amantide. Love macht frei” di Malabranca Teatro. Domani alle 11 visita del teatro, alle 17 aperitivo, alle 19 “Bambolina” di Cerbero Teatro; alle 21.30 “Amleto Fx” di Vico Quarto Mazzini. Infinem domenica, alle 11 aperitivo. Alle 15 va in scena “ Socialmente” di Frigo Produzioni; alle 17.30 spazio a “Fak Fek Fik” del Collettivo Sch.lab. Le votazioni e la premiazione, seguita dalla festa conclusiva, si terranno domenica dalle ore 20.

Più nazional-popolare la tre giorni novellarese di “Miss Anguria”,

Miss Anguria

Miss Anguria

manifestazione giunta alla 12esima edizione. Si inizia stasera con l’aperitivo musicale e il concerto della banda Rulli Frulli: cinquanta giovani dagli 8 ai 30 anni che suonano con pentole, tubi, bidoni, piastrelle… Domani dopo cena la competizione tra le aziende agricole per l’anguria con il più alto grado zuccherino, mentre domenica sera si terrà la gara per l’anguria più pesante. Tutte le sere stand gastronomici, bancarelle, artisti di strada, esposizioni, mostre, negozi aperti, melonaia, con musica e balli per le vie del centro di Novellara.

Feste popolari ma a tema quelle di Cadelbosco Sopra e Carpineti. Domenica sera a Cadelbosco, nella arena estiva, Festa anni ’70-’80 con (dalle ore 22) il dj Luca Verbeni di Radio Bruno e dal gruppo Les Divas. I ristoranti aprono alle ore 20. Il Parco Matilde di Carpineti invece ospita fino a domenica la Festa Brasiliana: musica e spettacoli di ballo, esibizioni di capoeira, sfilate di moda con stupende fanciulle ed un ristorante con piatti tipici. Domani, inoltre, viene eletto “Mister Festa Brasiliana Carpineti”.

Samba

Samba

Numerosissimi gli altri eventi: a Ca’ di Cagnola domani dalle 18,30 a mezzanotte animazione e gastronomia; a Collagna per il ciclo “Montagna incantata” dalle 9.30 alle 14 camminata nel Castagneto di Valbona con partenza dalla chiesa; dalle 16 alle 17 mungitura in stalla e, infine, assaggi dei formaggi di Valbona. A Villa Minozzo domenica festa con la fiera di San Giacomo: bancarelle del mercato ambulante e degustazioni di prodotti tipici con il mercato contadino. Si potrà visitare del Maggio. Tra gli altri eventi in programma: alle 10 in centro concerto della banda musicale di Villa Minozzo e alle 15, a Gazzano, il maggio “Il sentiero degli inganni” di Miriam Aravecchia messo in scena dalla compagnia delle Due Valli.

Sempre a Villa  Minozzo domani sera avrà luogo un evento particolare: alle 17.30 ci si ritrova al Rifugio Monteorsaro, da cui la guida alpina Massimo Ruffini guiderà i partecipanti fino alla vetta del Monte Cisa. Ci si dirigerà poi al Passo Cisa dove lo storico Calro Baja Guarenti presenterà il suo saggio  “Il Bandito e il Governatore – La storia di Domenico d’Amoretto”.  Seguirà una cena sotto le stelle organizzata dal Rifugio Monteorsaro. (Prenotazioni al tel. 329-6216576). Sempre al rifugio domenica alle 16 concerto folk de Lassociazione, con due componenti della Charlie Shuffle Big Band. A Marola sabato alle ore 21 con il concerto sotto le stelle del Coro Bismantova di Castelnovo Monti nell’antica corte Villa La Palazzina (via Alighieri).

Nella zona ceramiche segnaliamo la Festa de L’Unità di Albinea al parco Lavezza: oltre ai dibattiti politici, ristoranti (tradizionale, pesce e gnocco fritto) e una sorta di “festa della birra” con i birrifici reggiani allo Spazio Giovani. Musica da ballo e rock tutte le sere fino a domenica.

Sabato “Mille e una notte” al Circolo Bellarosa di Albinea: la tradizionale Festa di Mezza Estate acquisterà sapori, colori e profumi esotici del Libano e della Palestina, a partire dalle 20.30. Il dopo cena sarà allietato dalla voluttuosità delle più belle danzatrici orientali della provincia, il tutto accompagnato dal suono delle teiere strabordanti di menta e dal boccheggiare fumoso dei narghilè. Per info e prenotazioni cena: Tel. 3408615758 o 0522 347447 (ore serali). E’ gradito, ma non obbligatorio, l’abbigliamento a tema.

A Rondinara di Scandiano da sabato a lunedì si svolge la tradizionale fiera di Sant’Anna a Rondinara con bancarelle, mercatino degli hobbisti, banchi di prodotti tipici, giochi gonfiabili e animazione per i più piccoli, cucina tradizionale. Tutte le sere musica: domani dalle 21 con l’orchestra Daniele Donadelli, domenica alle 21 con la cantante Ally. Sempre domenica sfilata di moda presentata da  Enrico Gualdi e Laura De Vitis di Radio Bruno.

Sempre a Scandiano, ma al circolo Le Ciminiere di Ca’ de Caroli, stasera dalle 21,15 appuntamento con  il segretario generale della Fiom Maurizio Landini: si parla di Don Gallo con l’autrice del libro “Il Gallo siamo noi” Viviana Correddu e i giovani della comunità di San Benedetto al Porto. Si potrà cenare alle 20.15, l’incontro è alle 21.30. Info: 324-7405805.

Sabato piccante al ristorante Porta del Sole di Viano con festa della birra, piatti spagnoli, spettacolo di pole dance e intrattenimento con Lory, la barista del famoso bar “Pink lady” di Cadelbosco.  Sempre domani, sabato, a Rubiera musica e gastronomia dalle 18,30 in piazza del Popolo con il gruppo “Sei di Rubiera se…”. Spettacolo di burattini per i più piccoli dalle 16,30 di domenica al Parco Amarcord di Casalgrande.

In Val d’Enza, segnaliamo domani (sabato) a San Polo la “Notte s’Enza Fine”: un tavolo lungo quasi un chilometro dove si potranno gustare pizze e piatti preparati dai bar, pub, ristoranti, gastronomie, pescherie e associazioni di volontariato della zona. Numerosi gli eventi collaterali, in programma dalle 19.30 di domani alle 3 del mattino di domenica: dalla sfilata delle moto Gold Wing al concerto dell’Aqstic Trio passando per il dj set Kameo Club e i live di vari gruppi rock: Green Monkeys, Ison, Easy Readers e Blues Shots Color. Info:  www.nottesenzafine.com.

A Sant’Ilario sabato si svolge il Festival Rurale “Porta la campagna in piazza”: in domani dalle 18 in piazza IV Novembre, dimostrazioni di antichi mestieri con artigiani, cena a cura del ristorante Prater e musica rock-blues con i Bluesjaheddin. A Praticello di Gattatico domenica mercatino dell’usato dalle 8 alle 18. Tra Val d’Enza e città, a Cadè fino a domenica si svolge la sagra del patrono: ristorante dalle 19 e musica; domenica mercatino degli hobbies e giochi per ragazzi.

In città tantissimi gli appuntamenti. Si comincia ai Musei dove sabato e domenica alle ore 18 e alle 21.30 si tiene “Notti romanae”, immersioni nella realtà virtuale della Reggio romana (max 20 partecipanti ammessi in ordine d’arrivo).

Sabato dalle 18 alle 23 al Centro Sociale Buco Magico di via Martiri Cervarolo, 47 animazione al parco per bambini con giochi, canti, musica,trucca bimbi, disegni, magie; dalle ore 18-21 ballons art e laboratori di manualità; alle 21 spettacolo di magia. Durante l’iniziativa funzionerà la vendita di gnocco e salumi con possibilità di cena. Sempre domani, ma in Piazza Duca d’Aosta alle 21 Desamistade presenta un tributo a Fabrizio De André, mentre al cinema dell’Arena Estiva Ex Stalloni di via Campo Samarotto alle ore 21.30 viene proiettato il thriller “Child 44” di Daniel Espinosa.

Domenica 26 luglio al Centro Sociale Buco Magico alle 9 Gara regionale di bocce juniores (Memorial Cristina) mentre al Centro Sociale Ricreativo Catomes Tôt di via Panciroli, 12 dalle ore 17 alle 20.30 “Gnocco fritto in Musica”.  Al Centro Sociale Venezia di via Lombroso 3 alle 19 cena seguita alle 21 una commedia messa in scena dalla Compagnia Calernese. In Piazza Fontanesi “Restango – Note e magie del Tango Argentino sotto le stelle”: ore 21 primi passi gratuiti; ore 22 esibizione e si continua ballando. AlCentro Sociale Orologio di via Massenet 19 alle ore 21 ballo liscio con “I Nobili”.

Alle 21,30 al Palazzo dei MuETRUSCHI 0171Ph.Csei per la rassegna “Gli Etruschi e gli altri, Reggio Emilia terra di incontri” si parla di “In vino veritas. Gli Etruschi padani e il simposio”; a seguire visita guidata alla mostra con Emanuela Brezza. sempre domenica, all’Arena Estiva Ex Stalloni, ore 21.30 viene proiettato “Il racconto dei racconti” di Matteo Garrone.

Da segnalare, al teatro Cavallerizza di viale Allegri, nelle giornate 27-30 luglio, 3-6 agosto e 10-13 agosto dalle 18 Stage Internazionale Commedia dell’arte diretto da Antonio Fava con canovacci aperti al pubblico.