“Tuo figlio ha investito una persona, paga”, anziana truffata

Un malvivente le dice che avrebbe potuto evitare il carcere dando dei soldi a un avvocato. Lei lo ha fatto

REGGIO EMILIA – Una ultraottantenne di Reggio Emilia è stata truffata da due persone che le hanno fatto credere che il figlio avesse avuto un incidente. I malviventi hanno portato via la sua pensione. Mercoledì mattina l’anziana ha ricevuto una telefonata nella sua abitazione.

Un uomo si è presentato come poliziotto e le ha detto che il figlio aveva investito una persone con l’auto ed era senza assicurazione. Loro avrebbero potuto rimediare al problema tramite un avvocato che avrebbe pagato subito l’assicurazione evitando al figlio 4 mesi di carcere.

Però lei avrebbe dovuto dare i soldi. L’anziana, molto preoccupata, ha acconsentito. Il falso avvocato è arrivato subito dalla pensionata e lei ha consegnato i soldi. Non appena l’uomo se n’è andato, la donna ha chiamato il figlio per sapere come stava: è stato a quel punto che ha scoperto la truffa. Sulla vicenda dell’anziana truffata indaga la polizia di Reggio Emilia.