Trasporto pubblico, crescono i passeggeri sui bus

Erano in calo dal 2007: trasportate 11,5 milioni di persone

REGGIO EMILIA – La domanda del trasporto pubblico locale a Reggio Emilia, dal 2007 in costante diminuzione, ha visto una leggera inversione di tendenza nel 2014, con 11,5 milioni di passeggeri trasportati all’anno. In ripresa invece, dal 2011, il numero di passeggeri del Minibu’ gratuiti dai parcheggi scambiatori. Quest’ultimo servizio e’ effettuato dalla societa’ Til, la cui soppressione chiesta da Modena e’ stata tra l’altro oggetto della querelle delle scorse settimane tra i soci di Seta.

I numeri sono quelli del conto consuntivo ambientale del 2014, approvato ieri dal Consiglio comunale reggiano, nella sezione dedicata al trasporto pubblico locale. E mentre, come emerso dalla recente riunione del forum sulla Mobilita’, sono in arrivo 10 nuovi bus per il servizio urbano e una nuova fermata in prossimita’ dell’hotel Astoria, il documento ricorda anche il protocollo siglato sulla sicurezza delle fermate, in accordo con la Provincia di Reggio Emilia e l’Agenzia della Mobilita’ che prevede la mappatura delle fermate stesse.

I dati Aci relativi alle autovetture circolanti hanno evidenziato invece nel 2014 un indice di motorizzazione ancora molto alto, in linea con la media italiana, di 67 auto ogni 100 abitanti. Le autovetture ecologiche usate per i servizi comunali, sono 63 pari a 60% del parco auto complessivo. Il 42% degli autobus urbani sono a Gpl ( e per questo soggetti a guasti nel periodo estivo, ndr). I veicoli elettrici di Til in circolazione in citta’ sono attualmente 310.