Transcoop contro le false coop

E' iniziata con successo la raccolta delle firme dei lavoratori e dei soci a sostegno del progetto di legge di iniziativa popolare dell'Alleanza

REGGIO EMILIA – Anche Transcoop ha aderito alla campagna “Stop alle false cooperative” promossa dall’Alleanza delle cooperative italiane. Alla presenza del consigliere comunale reggiano Claudia Aguzzoli è iniziata con successo nella sede di Transcoop la raccolta delle firme dei lavoratori e dei soci della coop. Tra i primi a firmare il direttore generale di Livio Pallicelli. Da sempre la cooperativa reggiana, leader nel settore dell’autotrasporto, è in prima linea sui temi della legalità e contro le cooperative spurie.

La campagna promossa è rivolta al Parlamento perché approvi una legge con misure più severe e più incisive per contrastare il fenomeno delle false cooperative che utilizzano strumentalmente la forma giuridica della cooperazione perseguendo finalità estranee a quelle mutualistiche, fenomeno particolarmente accentuato nei settori della logistica e dei trasporti. “Con le prime e numerose firme raccolte in Transcoop – spiega Roberto Meglioli, uno dei coordinatori – prosegue speditamente anche da noi la campagna, a cui hanno già aderito importanti realtà del territorio reggiano”.