S. Ilario, rapina la sala giochi: giovane arrestato

Il giovane ha rubato pochi spiccioli ed è riuscito a fuggire ma è stato rintracciato a Campegine

S.ILARIO (Reggio Emilia) – È andata male ad un giovane di Campegine che nella nottata aveva pensato di mettere a segno una rapina ai danni di una sala giochi di S.Ilario d’Enza. Attorno alla mezzanotte il giovane, durante le operazioni di chiusura e approfittando di un momento di distrazione dei dipendenti, si è introdotto nell’esercizio pubblico impossessandosi dell’incasso che era di decine di euro, ma poco dopo è stato scoperto dal gestore.

Cercando di fuggire, il giovane ha spintonato energicamente il gestore causandoli lesioni guaribili in pochi giorni, facendo perdere sul momento le proprie tracce ed abbandonando sul posto il denaro. Ricevuta la segnalazione, la centrale operativa di Reggio, dopo aver raccolto elementi necessari alla sua individuazione, attraverso gli equipaggi presenti sul territorio ha avviato le ricerche che hanno permesso poco dopo alle pattuglie di individuarlo a Campegine.

Una volta fermato, il giovane è stato accompagnato in caserma dove è stato arrestato e portato a casa sua ai domiciliari. E’accusato di rapina impropria.