Quantcast

Ragazza violentata e rapinata al parco del Crostolo

Una turista 24enne veneta è stata avvicinata da un uomo di colore che l'ha trascinata nella boscaglia

REGGIO EMILIA – Una giovane turista trevigiana di 24 anni è stata violentata e rapinata ieri verso le 13 al parco del Crostolo da un uomo di colore. La donna, che sta facendo un giro nel nostro Paese muovendosi a piedi e con i mezzi pubblici, era da sola, nel parco del Crostolo, quando un uomo di colore l’ha avvicinata sul sentiero che costeggia il torrente e che poi va verso Rivaltella, non molto lontano l’azienda Ferrarini.

Approfittando del fatto che a quell’ora il parco era praticamente deserto, l’uomo l’ha trascinata nella boscaglia, violentata e l’ha costretta a dargli tutti i soldi che aveva nello zaino, circa 50 euro.

A trovare la ragazza in lacrime una coppia di ciclisti che stavano tornando da una pedalata in collina. I due fratelli in mountain bike hanno portato la ragazza a Rivalta. La giovane ha raccontato loro i particolari dell’aggressione.

Quando sono arrivati su viale della Repubblica hanno chiamato il 118 e i carabinieri. Sul posto è arrivata un’ambulanza della Croce Verde che ha portato la giovane sotto choc al pronto soccorso. Prima di partire la 24enne ha raccontato ai militari cosa le era successo per fare partire le indagini sul violentatore.