Montecavolo, auto fuori strada: muore madre di tre figli

L'incidente stasera alle 20 in via Turati: l'auto è sbandata e si è ribaltata in un campo. La vittima è Anna Rovacchi insegnante delle scuole di Montecchio

QUATTRO CASTELLA (Reggio Emilia) – Un altro incidente mortale, a 24 ore di distanza da quello in cui hanno perso la vita due coniugi di Cadelbosco, è avvenuto alle 20 a Montecavolo di Quattro Castella.

Questa volta è stata una donna di Montecchio di 47 anni, Anna Rovacchi, a perdere la vita. L’incidente si è verificato in via Turati a Montecavolo in una semicurva vicino all’azienda Venturini e Baldini. L’auto condotta dalla donna, una Mini Cooper, è sbandata ed è andata fuori strada ribaltandosi in un campo.

La 47enne è una professoressa molto conosciuta delle scuole di Montecchio, sposata, con tre figli.

Sul posto i soccorsi inviati dal 118, ma purtroppo, una volta arrivati sul posto, i medici non hanno potuto fare altro che constatare il decesso della donna che è rimasta intrappollata nelle lamiere. Sul posto anche i carabinieri di Quattro Castella che stanno cercando di ricostuire la dinamica dell’incidente.

Anna Rovacchi, che abitava in via Andrea Costa a Montecchio, lascia tre figli e il marito Marco Denti, architetto, professionista piuttosto conosciuto a Montecchio. La professoressa ha insegnato all’Istituto d’arte Venturi di Modena, alll’Ipsia Nobili di Reggio e al Silvio d’Arzo di Montecchio. Aveva anche partecipato a letture pubbliche di romanzi, una di queste avvenuta nel 2009 per la rassegna “Libri ad Alta Voce” al Centro Sociale Rosta Nuova.