Meningite, migliorano le condizioni della neonata

La piccola è stata portata dal centro di terapia intensiva al reparto di neurologia pediatrica dell'ospedale Sant'Orsola di Bologna

REGGIO EMILIA – Sta meglio la neonata reggiana di cinque mesi colpita da una grave forma di meningite batterica e ricoverata da lunedì scorso al Policlinico Sant’Orsola di Bologna. La piccola è stata portata dal centro di terapia intensiva al reparto di neurologia pediatrica dell’ospedale.

Le sue condizioni sono monitorate per capire se ci potranno essere conseguenze neurologiche. La bimba, per fortuna, ha anche ricominciato ad alimentarsi autonomamente, senza l’aiuto delle macchine.

La piccina era arrivata al Santa Maria Nuova mercoledì 8 luglio con un po’ di febbre, ma il giorno dopo le sue condizioni si erano subito aggravate fino alla diagnosi di meningite e il ricovero in Rianimazione. Poi il trasferimento al Sant’Orsola.