Le imprese digitali reggiane puntano all’estero

Rinnovati i vertici del Club digitale di Unindustria. Presidente per il biennio 2015-2017 Isabella Bovero (Blulink)

REGGIO EMILIA – Si è svolta presso la sede di via Toschi l’Aasemblea del Club Digitale di Unindustria Reggio Emilia, che ha provveduto al rinnovo delle cariche sociali, nominando Presidente per il biennio 2015-2017 Isabella Bovero, responsabile marketing di Blulink, azienda attiva da oltre 25 anni nello sviluppo di “soluzioni software per la gestione integrata di qualità, sicurezza e ambiente”, che impiega oltre una trentina di persone.

L’Assemblea ha inoltre provveduto all’elezione del consiglio direttivo che sarà composto da: Massimo Bolzoni (Answer); Luigi Capria (Ferrarini); Giovanni Cortesi (Gruppo Sinapsi); Cristiano Fossali (Spal Automotive); Corrado Mazzoni (Corghi); Andrea Salvarani (OT Consulting); Andrea Storchi (Netidea Webranking); Agostino Vertucci (Errevi System).

Terminano il loro mandato Luca Torri, presidente per quattro anni dalla costituzione del Club a oggi, e i consiglieri Marco Pederzini, Enrico Baldisserri, Doriano Guerrieri, Francesco Tessoni, Giuseppe Maramotti, che sin dal 2011 hanno collaborato alla nascita e alle successive attività.

“Le linee guida del programma del nuovo consiglio seguiranno necessariamente il solco tracciato da Luca Torri – ha affermato Isabella Bovero – continueremo quindi con i cicli di seminari tematici aperti al pubblico presso storiche imprese di Reggio e provincia, offriremo agli associati dei percorsi di formazione manageriale e sosterremo come in passato un tema molto innovativo per il comparto ICT quale quello dell’internazionalizzazione delle imprese digitali. Credo – ha continuato la neo-Presidente – che l’attività di marketing del Club Digitale e la partecipazione a seminari e corsi possa essere la carta vincente per favorire conoscenza e aggregazione fra imprese: da questa necessaria condizione potranno scaturire più agevolmente idee e progetti di business”.

C’è anche un’attenzione particolare all’Area Mediopadana, nel futuro delle attività del Club Digitale: “Nel corso dell’Assemblea generale di qualche settimana fa, il presidente Mauro Severi ha posto in evidenza il concetto di network come sistema capace di favorire la specializzazione di nodi legati tra loro in grado di sviluppare servizi di nuova generazione, ed ha sottolineato l’opportunità di essere più intelligenti, più rapidi, più connessi: credo – ha concluso Isabella Bovero – che il supporto e la capacità innovativa del digitale rappresentino una delle risposte più adatte allo sviluppo del concetto mediopadano”.

Emanazione del Gruppo Terziario Innovativo di Unindustria Reggio Emilia, il Club Digitale rappresenta una quarantina di aziende ICT aderenti a Unindustria. Vuole essere uno stimolo per dibattere problematiche comuni, mettere in campo iniziative o creare opportunità su temi di pertinenza del settore dell’information technology, mantenendo sempre aperto il confronto tra le aziende e le realtà del comparto.