La storia del basket reggiano in una serata-evento

Nell'ambito del torneo Gnaker 2015, stasera nel Parco del Noce nero Mondo Vecchi sul palco con le glorie di 35 anni di pallacanestro

REGGIO EMILIA -La storia del basket reggiano stasera in un evento con numerosi “special guests” nel Parco Noce Nero in zona Rosta Nuova a Reggio.

Il mondo del basket reggiano non smette di mantenersi vitale e in movimento: è iniziata infatti il 30 giugno, e proseguirà fino al 24 luglio, la 34^ edizione dei tornei di basket Gnaker – Cavalca 2015, la celeberrima maratona di basket reggiana. Oltre ai tornei di basket giovanili e per amatori non mancano le manifestazioni collaterali aperti a tutti gli appassionati. Oggi, venerdì 3 luglio, dalle ore 21.15, si svolgerà la serata-evento dal titolo “35 anni di pallacanestro a Reggio Emilia” presso l’impianto sportivo del Parco Noce Nero: un momento di incontro, confronto e divertimento durante il quale interverranno numerosi giocatori, allenatori, dirigenti e altre figure storiche del basket reggiano, tutti pronti a ricordare gesta e aneddoti dei tempi che furono. Il conduttore d’eccezione della serata sarà Mondo Vecchi, il celeberrimo coach delle Cantine Riunite degli anni ’80.

Durante la serata sarà attivo il servizio di ristorazione, pronto a rifornire i palati degli appassionati di pallacanestro con gnocco, erbazzone, baccalà fritto e altre delizie.

Promosso dal Comitato Organizzatore di Gnaker, quest’anno il ricavato del Gnaker – così come della serata di venerdì 3 luglio – sarà a favore di GRADE Onlus: l’obiettivo è contribuire alla raccolta fondi a favore dei progetti di ricerca e assistenza del Reparto di Ematologia dell’Arcispedale Santa Maria Nuova.

(Per informazioni: GRADE Onlus – tel. 0522 296888)