Quantcast

Confcooperative, seminario su Jobs act

Ai lavori, mercoledì in Largo Gerra 1 alle 9,30, interverranno Vanni Ceccardi, Gino Pili e Roberto Ferrari

REGGIO EMILIA – Si parlerà di Jobs Act, ed in specifico della nuova disciplina dei contratti di lavoro introdotta con il decreto attuativo del 15 giugno scorso, nel seminario di approfondimento organizzato da Confcooperative per mercoledì 15 luglio.

“Le modifiche introdotte in relazione alle forme contrattuali cui possono ricorrere i datori di lavoro sono particolarmente rilevanti (in alcuni casi è cambiata tutta la disciplina), identificando nel tempo indeterminato quella comune di riferimento”
“Contestualmente – prosegue la centrale cooperativa – è cambiata la disciplina relativa alle mansioni e, con specifico decreto, il Governo è intervenuto anche in tema di conciliazione dei tempi di vita e di lavoro”.

Da qui, dunque, gli approfondimenti che Confcooperative offrirà alle aziende “su un tema – sottolinea la centrale cooperativa – di importanza fondamentale, attorno al quale le aziende debbono effettuare le scelte più corrette ed opportune, avendo davanti a sè forme contrattuali estremamente diversificate”.

Ai lavori – in programma nella sede della di Confcooperative, in Largo Gerra, 1, alle 9,30 – interverranno Vanni Ceccardi, direttore Servizi dell’organizzazione, Gino Pili, consulente del lavoro e della centrale cooperativa, Roberto Ferrari, responsabile del Servizio Lavoro di Confcooperative/Unioncoop Servizi.