Campovolo, firmata la concessione per 20 anni

Il direttore generale di Enac ha siglato l'atto che assegna la gestione alla società Aeroporto di Reggio.

REGGIO EMILIA – La società Aeroporto di Reggio Emilia potrà gestire 20 anni l’area del Campovolo cittadino. La notizia, già salutata con favore dal sindaco Luca Vecchi nei giorni scorsi, è diventata ufficiale ieri con la firma del direttore generale di Enac Alessio Quaranta in calce all’atto di concessione.

L’affidamento, precisa l’ente per l’aviazione civile, “è stato firmato all’esito di una gara, come previsto dal regolamento Enac in vigore dal novembre 2014 sull’affidamento degli aeroporti demaniali per l’aviazione generale”, che definisce le regole per i bandi di gara volti alla ricerca di soggetti privati che concorrano per l’assegnazione e la gestione degli aeroporti demaniali, scali minori interessati solo dalle attività di aviazione generale, e che sino ad ora sono stati a gestione diretta Enac.

Il presidente Vito Riggio si rallegra a sua volta “per questo ulteriore passaggio dalla gestione diretta dell’Enac di aeroporti di aviazione generale alla gestione privata ed imprenditoriale che favorirà lo sviluppo degli aeroporti minori, nonché la crescita delle attività aeronautiche che ospitano, tra cui, soprattutto, quelle di aviazione generale”.