Una veglia per Claudio Cuoghi a Fiorano Modenese

Domani davanti alla sede di Antenna Uno alle 18,30

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Nessuna cerimonia funebre per Claudio Cuoghi, il dj morto martedì scorso, per sua espressa richiesta, ma comunque gli amici e le amiche hanno deciso di oganizzare una veglia laica sabato alle 18,30 a Fiorano Modenese davanti alla sede di Antenna Uno, la radio in cui Cuoghi ha lavorato per tanti anni. La scomparsa del dj originario di Sassuolo, ma che ha lavorato tanto nella nostra provincia, ha fatto velocemente il giro di Reggio e Modena.

Era conosciuto da tutti come “Claudio Congliocchiali”. Dj, fonico, assistente dal vivo di diverse band, conduttore radiofonico, negli ultimi due anni era uno dei referenti del Red Noise, il locale ospitato dallo storico circolo Catomes Tot in via Panciroli, fra corso Garibaldi e piazza Fiume.

Cuoghi era un veterano della scena, per anni ha girato con gli Offlaga Disco Pax e i Julie’s Haircut come “assistente logistico” per le esibizioni dal vivo, ha lavorato in diverse radio emiliane e si era occupato del progetto “Astronauti coi Baffi”, con dj-set, sonorizzazioni e grafiche a tema.

Anche una realtà reggiana, la web-radio universitaria Rumore. 2Partecipa essendoci. Le riunioni, le parole, i confronti, idee, ironia a badilate. Partecipa anche con un programma radiofonico densissimo, della densità di una stella del cosmo. Brevissimo, sette puntate di 15 minuti completamente autoideate, autocostruite autoregistrate”, scrivono ora i ragazzi di Rumore.

«Sempre con un’ironia speciale. Lui, con anni d’esperienza musicale e radiofonica importante fianco a fianco all’ultima ragazza o ragazzo del primo anno d’università, intervistare ospiti più o meno famosi, più o meno interessanti. Pari fra pari. E quando naturalmente termina il suo spazio in palinsesto torna sempre in Viale Allegri a trovarti. Va e parte, vive in Portogallo, vive fuori Reggio. Ma torna a trovarti comunque». E mai se ne andrà dal cuore di quelli che l’hanno conosciuto e stimato.

Più informazioni su