Quantcast

Santa Maria Nuova, giovane madre muore al pronto soccorso

Jessica Amitrano è arrivata in ospedale alle sei di stamattina. Poi "è subentrato un arresto cardiaco". Viveva al quartiere Belvedere a Reggio, lascia due figlie di tre e sei anni. Sarà effettuata l'autopsia

REGGIO EMILIA – Una giovane madre di 28 anni, Jessica Amitrano, è morta stamattina al pronto soccorso del Santa Maria Nuova. La giovane, secondo quanto comunica l’ufficio stampa del Santa Maria Nuova, è arrivata in ospedale poco prima delle sei di questa mattina e è “stata presa in carico dal personale in turno e sottoposta agli accertamenti e alle procedure richieste dal caso”.

“Entro breve – ha comunicato l’ospedale – è subentrato un peggioramento improvviso del quadro clinico, con un arresto cardiaco per fare fronte al quale è stata praticata ogni misura rianimatoria purtroppo risultata inefficace”.

La donna, che da qualche tempo aveva problemi di salute, si era sentita male, in bagno, nella notte ed era svenuta. Al pronto soccorso era arrivata lucida, cosciente, ma anche piuttosto agitata. Jessica Amitrano era originaria di Pompei (Napoli) e viveva a Reggio nel quartiere Belvedere con il marito nordafricano sposato sette anni fa e le sue due figlie di tre e sei anni.

Secondo il Santa Maria Nuova “dalle verifiche immediatamente effettuate non sono emersi aspetti critici nelle prestazioni diagnostico-terapeutiche assistenziali e, in base ai tempi e alle modalità con le quali si è verificato l’evento mortale, questo risulta essere stato non prevedibile né prevenibile. Come sempre avviene in casi di decesso improvviso, è stata disposta l’autopsia per riscontro diagnostico”.

Jessica Amitrano

Jessica Amitrano

L’equipe medico-infermieristica e la direzione del Santa Maria Nuova, profondamente colpiti, “desiderano esprimere il più sentito cordoglio” ai familiari della ventottenne. La direzione dell’ospedale “è a disposizione dei congiunti per ogni esigenza”.