Prostituta ruba 2.700 euro a cliente mentre fa la doccia

La ventenne rumena è stata denunciata per furto aggravato ai danni di un operaio 40enne

REGGIO EMILIA – Cliente si fa rubare 2.700 euro da una prostituta mentre fa una doccia. E’ successo a un operaio quarantenne reggiano che era andato in un albergo cittadino per consumare la prestazione con una ventenne rumena che aveva conosciuto attraverso un sito on line con inserzioni per sesso a pagamento.

Quando il cliente è andato farsi una doccia, la ragazza ne ha approfittato impossessandosi di una somma pari a 2.700 euro, che ha sfilato dal portafoglio del cliente, fuggendo poi dall’albergo. A quel punto l’uomo si è rivolto ai carabinieri che sono riusciti a identificare la prostituta e l’hanno denunciata per furto aggravato.

La ragazza ha cercato di giustificare il suo allontanamento dall’albergo sostenendo di essere fuggita perchè il cliente voleva a tutti i costi consumare un rapporto non protetto. Ma questo non le ha evitato la denuncia.