Quantcast

Uccise moglie a coltellate: condannato Fermo Manzotti

Per Fermo Manzotti il tribunale di Tarnbrzeg ha stabilito 25 anni di carcere: l'omicidio avvenne un anno fa

SCANDIANO (Reggio Emilia) – Fermo Manzotti, il 48enne di Scandiano che il 18 giugno scorso uccise con trenta coltellate la moglie polacca Teresa Misa, 32 anni, davanti al figlioletto di 4 anni, è stato condannato ieri dal tribunale di Tarnbrzeg, a 25 anni di carcere con la condizione che qualsiasi eventuale liberazione anticipata non possa avvenire prima di aver scontato 20 anni di pena. Lo riporta la Gazzetta di Reggio.

Non è stata riconosciuta l’aggravante dell’omicidio “con particolare efferatezza”, ma comunque Fermo Manzotti dovrà scontare almeno 20 anni prima di poter usufruire di eventuali sconti di pena. I giudici non hanno accolto la richiesta della condanna all’ergastolo che era stata avanzata dal pubblico ministero.