Palasport, Vecchi: “Pronti a uno sforzo straordinario”

L'amministrazione è pronta a mettere un milione di euro in più per dimezzare l'affitto dell'impianto

REGGIO EMILIA – Il risultato storico della Grissin Bon che è andata in finale e ha conquistato la prima finale scudetto della sua storia, potrebbe sbloccare la vicenda relativa all’ampliamento del palazzetto dello sport, questione molto dibattuta negli ultimi mesi che, per ora, sembrava essere piombata in una situazione di stallo.

Ad intervenire il sindaco Luca Vecchi che ha scritto: “Al termine di questa stagione l’amministrazione comunale di Reggio è pronta a incontrarsi con la società per individuare una soluzione per quanto attiene l’adeguatezza dell’impianto sportivo cittadino, consapevoli del momento storico e quindi pronti anche ad un ulteriore sforzo di natura straordinaria per giungere assieme ad una conclusione positiva della vicenda del palasport”.

Il che, tradotto in euro, significa un milione di euro in più rispetto a quanto già progettato, per portare l’affitto del Bigi dai 280mila euro annui a poco meno di 140mila . Questo l’impegno che il Comune è disposto a mettere in campo per il restyling del Palabigi. Se ne discuterà soltanto al termine della finale scudetto.

Ha aggiunto Vecchi: “La stagione che la squadra della nostra città sta regalando ai tifosi è davvero storica. Ci aspettano alcune settimane in cui continuare a lottare, credendoci assieme: l’obiettivo è lo scudetto. Adesso la priorità è vincere. Il merito di un’impresa sportiva senza precedenti per Reggio va alla società, all’allenatore, a un gruppo di atleti straordinari che non si sono arresi, ai supporter biancorossi che li hanno sostenuti sia in trasferta sia in casa. Questi ragazzi al termine di un campionato durissimo sono riusciti a tirare fuori quello che in gergo sportivo si chiama il giusto binomio “cuore-testa”, che – unito a valori tecnici di grande rilevanza – ci consente adesso di vivere un sogno, con grande fiducia. Il mio plauso va anche al pubblico che ha riempito ogni domenica il PalaBigi, sostenendo la squadra con passione e calore”.

Conclude il sindaco: “La Grissin Bon è rappresentativa di una immagine positiva della città, i biancorossi sono testimonial importanti di un bellissimo messaggio sportivo e umano che mandiamo all’Italia e rappresentano l’autentico spirito reggiano”.