Muore di tumore a soli 22 anni

Federico Fiorani lascia il padre Marco e la mamma Daniela. Domani pomeriggio i funerali al Preziosissimo Sangue

REGGIO EMILIA – Giovane di 22 anni ucciso da un tumore che non gli ha lasciato scampo. Federico Fiorani è spirato nel primo pomeriggio di ieri nella sua abitazione di via Monte Cimone lasciando la mamma Daniela e il papà Marco. La malattia gli era stata diagnosticata un paio di anni fa: inutili i ripetuti ricoveri all’Istituto nazionale tumori di Milano dove ha sopportato le prime terapie, così come i tentativi condotti all’Arcispedale Santa Maria Nuova.

Fra le passioni di un giovane che tutti ricordano per la sua serenità e il suo sorriso, i motori e il tennis che praticava al Circolo di Albinea. Fiorani lavorava nella concessionaria cittadina Motor Club della Volvo, in via Cafiero, dove affiancava il padre. Domani pomeriggio si svolgeranno i funerali. Le esequie partiranno alle 16.30 dalla Casa funeraria Reverberi di via Terezin 17 per raggiungere la chiesa parrocchiale del Preziosissimo Sangue.