Interpump Group incorpora due controllate

Il cda ha deliberato la fusione con General Technology srl e Interpump Engineering srl. Stefania Petruccioli cooptata al posto della dimissionaria Mara Anna Rita Caverni

Più informazioni su

SANT’ILARIO (Reggio Emilia) – Il Consiglio di amministrazione di Interpump Group spa oggi ha deliberato la fusione per incorporazione delle società controllate (e interamente possedute) General Technology srl e Interpump Engineering srl, dopo che una analoga decisione era stata assunta dagli organi competenti delle due controllate. L’operazione è stata descritta in un progetto di fusione del 28 maggio scorso, già depositato e comunicato nei termini di legge.

Il Cda ha poi preso atto delle dimissioni del consigliere Mara Anna Rita Caverni, rassegnate per “sopraggiunti impegni professionali” e con efficacia dalla data odierna. La Caverni – consigliere non esecutivo e indipendente -, faceva parte del Comitato Controllo e Rischi e del Comitato per le operazioni con le parti correlate ed era stato nominato dall’assemblea ordinaria degli azionisti della società del 30 aprile 2014 nell’ambito dell’unica lista, presentata dal socio di maggioranza, il Gruppo IPG Holding srl.

Il Cda ha provveduto a cooptare la dottoressa Stefania Petruccioli quale consigliere non esecutivo, e l’ha poi nominata componente del Comitato Controllo e del Comitato per le operazioni con le parti correlate. Il suo curriculum è consultabile sul sito internet www.interpumpgroup.it.

Più informazioni su