Furti nei supermercati, sgominata banda di rumeni

Rubavano la merce e poi la piazzavano da commercianti compiacenti. Sequestrato bottino di piastre per capelli, champagne, superalcolici, cioccolati vari, cosmetici e profumi

CASTELLARANO (Reggio Emilia) – I carabinieri hanno sgominato una banda di giovani cittadini rumeni, tra i 20 e i 30 anni (tra cui quattro donne), residenti a Reggio, dediti alle razzie nei supermercati, che sono stati tutti individuati e denunciati per associazione a delinquere finalizzata ai furti e ricettazione.

La banda imperversava nel reggiano colpendo nei supermercati da cui rubava beni di ogni tipo. Nella nostra provincia sarebbero almeno una decina al giorno i taccheggi nei supermercati: la stragrande maggioranza dei ladri non vengono scoperti sul fatto, o talvolta, vengono lasciati andare via dagli stessi commercianti se il valore della refurtiva è basso.

I carabinieri di Castellarano hanno anche sequestrato un’ingente partita di merce rubata nei market e un’interessante “nota contabile” della compravendita della merce rubata. Infatti dietro questa serie infinita di furti, compiuti anche da squadre organizzate, vi sarebbe esercenti compiacenti. Sarebbero diversi i canali per piazzare la refurtiva sul mercato nero: merce proposta “porta a porta” a negozi e ristoranti, ma anche rubata e consegnata “su commissione” spesso fuori zona, o destinata ai mercati ambulanti.

I militari, partendo da una serie di denunce nei confronti di cittadini rumeni responsabili di numerosi taccheggi consumati nel supermercato e nei negozi del Centro Commerciale Vittoria di Castellarano, sono arrivati a un’abitazione nella periferia di Reggio che era il deposito della merce rubata in attesa di essere piazzata.

La perquisizione nell’abitazione, abitata da quattro rumeni (tre donne ed un uomo), ha portato al sequestro di un’ingente partita di merce rubata del valore di svariate migliaia di euro costituita da piastre per capelli, champagne, superalcolici, cioccolati vari, cosmetici e profumi in attesa di essere piazzati, in buona parte provento di furti proprio nel centro commerciale Vittoria di Castellarano ma anche in altri supermercati di Reggio e provincia.

Grazie all’analisi dei sistemi di videosorveglianza i carabinieri hanno ricostruito le incursioni furtive dei ladri arrivando a identificare i 7 componenti della banda. Ora i carabinieri dovranno ricostruire la la filiera del malaffare e individuare i commercianti compiacenti che compravano la merce dai rumeni.