Casina, tentato furto ad anziano: tre ladre arrestate

Le tre donne sono state sorprese dal figlio del settantenne. Sono fuggite, ma sono state rintracciate dai carabinieri in un supemarket di Vezzano

CASINA (Reggio Emilia) – Tre donne sono state arrestate dai carabinieri per tentato furto aggravato in casa di un settantenne. Si tratta di Brunella Torre, 56 anni, Ledy e Samantha Villani, rispettivamente di 34 e 37 anni, tutte residenti a Reggio Emilia.

E’ successo ieri poco dopo le 12,30 quando le pattuglie in servizio nei comuni dell’Appennino reggiano sono state avvisate dall’operatore in servizio al 112 che poco prima, a Casina, tre donne erano scappate dopo un tentato furto in abitazione.

Una delle ladre è stata sorpresa dentro la casa dal figlio della vittima ed è riuscita a scappare a bordo di una Ford Fiesta con a bordo due donne più giovani. La pattuglia di Vezzano sul Crostolo, nel corso delle ricerche, ha visto la macchina nel parcheggio di un supermercato. I carabinieri hanno rintracciato le tre donne che corrispondevano alle tre ricercate.

Portate in caserma, sono state riconosciute dal figlio della vittima. Questa mattina il tribunale di Reggio ha convalidato l’arresto e le ha sottoposte a misura cautelare in attesa del processo fissato per il 22 luglio: Brunella Torre all’obbligo di dimora nel comune di Reggio Emilia mentre le altre due all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.