Quantcast

Controlli anti-prostituzione, arrestato ricercato

Controlli a tappeto della Polizia nelle zone di prostituzione: nella rete un pregiudicato romeno

REGGIO EMILIA – Era ricercato per associazione a delinquere, sfruttamento della prostituzione, rapina ed estorsione. La polizia lo ha arrestato mercoledì mentre in auto si aggirava in in un’area frequentata da prostitute. Si tratta di I.B., romeno di 29 anni, colpito da ordinanza di custodia in carcere emessa dal tribunale di Bolzano.

Sin dall’inizio dell’estate il questore di Reggio Emilia ha pianificato una serie di servizi straordinari sulla base delle criticità (stazione ferroviaria, Mediopadana, parchi cittadini,  parcheggi dei centri commerciali) che i cittadini reggiani hanno segnalato servizi che avranno termine alla fine dell’estate.

La Squadra Volante unitamente a equipaggi del Reparto prevenzione crimine mercoledì hanno svolto una serie di controlli a tappeto in una zona abitualmente battuta da lucciole. E’ stata così fermata una Volkswagen Polo con a bordo quattro persone, tutte di orgine romena, residenti nel Nord Italia e con precedenti per reati contro il patrimonio. Tra loro il ricercato I.B., che è stato condotto in Questura e arrestato.