Picchia la fidanzata incinta di sei mesi: arrestato

E' successo in via Gigli nella zona del foro Boario: imposto al 26enne l'obbligo di dimora nel comune di residenza

REGGIO EMILIA – Un pregiudicato di 26 anni ha picchiato la propria fidanzata, incinta di sei mesi ed è stato arrestato dalla polizia. E’ successo nella serata tra giovedì e venerdì scorso in via Gigli nella zona del Foro Boario. Negli ultimi tempi le “Volanti” della questura sono intervenute alcune volte a quel civico per semplici diverbi tra conviventi.

La prima volta, infatti, gli agenti erano venuti, nel corso della serata, per sedare la lite della coppia allontanando il giovane e ammonendolo di non tornare più nell’appartamento.  Ma l’uomo era tornato e, arrampicatosi a mani nude lungo la grondaia sino l’appartamento della fidanzata, l’aveva raggiunta iniziando a picchiarla.

I poliziotti, richiamati, sono tornati, il giovane è stato bloccato, arrestato per maltrattamento e violazione di domicilio aggravata e portato in carcere in attesa del processo di convalida al termine del quale gli è stato imposto l’obbligo di dimora nel suo comune di residenza nella nostra provincia.