Quantcast

Coopsette procede su Atikram: Magri presidente

La coop di Campegine ha incontrato i sindacati per capire quali attività spostare nella nuova srl. Oggi l'assemblea di Unieco

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Coopsette ha incontrato ieri i sindacati e ha parlato loro dell’intenzione di trasferire alcuni comparti e commesse alla newco Atikram da poco costituita. Lo scrive la Gazzetta di Reggio. La srl, come è stato scritto, dovrebbe essere la società la good company in cui fare confluire le attività più redditizie della coop di costruzioni di Castelnovo Sotto.

Presidente di Atikram sarà Rocco Magri, direttore generale di Coopsette. Ora bisogna capire quali saranno le aziende e i comparti della coop a finire dentro alla Atikram. Se si concretizzasse, sarebbe un’esperienza molto simile a quella di Sicrea Spa nata dalle ceneri di Cmr Reggiolo e dell’Orion di Cavriago che poi sono finite in tribunale entrambe in concordato.

Il presidente di Legacoop Emilia Ovest, Andrea Volta, ha confermato a Telereggio il passaggio da coop a srl per molte attività di Coopsette. Una scelta non facile quella di modificare la natura della coop, ma resasi necessaria in questo momento di dura crisi. C’è poi il problema degli esuberi e, proprio per questo, sono stati interpellati i sindacati. Occhi puntati, oggi, sull’altra grande malata del settore edile, ovvero su Unieco che oggi ha organizzato l’assemblea dei soci al centro Loris Malaguzzi.

Nei giorni scorsi si era parlato di una fusione fra Unieco e Coopsette. Il presidente di Unieco, Mauro Casoli, ha messo le mani avanti dicendo che non di fusione si tratta ma che potrebbe esserci “un’integrazione” fra le attività di costruzioni. Oggi si vedrà cosa uscirà dall’assemblea dei soci.

Più informazioni su