Incidente Correggio, è morta la giovane Giulia Epifani

E' deceduta stanotte al Maggiore di Parma la 15enne investita ieri da un'auto. Donati gli organi. Venerdì i funerali. La procura indaga per omicidio colposo

Più informazioni su

CORREGGIO (Reggio Emilia) – E’ morta stanotte, al Maggiore di Parma, Giulia Epifani, la ragazzina di 15 anni che era stata ricoverata in seguito all’incidente avvenuto ieri poco prima delle 13 lungo via Fosdondo, dove si trovava a bordo del suo scooter. I genitori hanno deciso di donare gli organi per salvare altre vite.

Per cause ancora in corso di accertamento da parte degli agenti del corpo di polizia municipale Pianura reggiana, lo scooter della giovane di Correggio si è scontrato con l’auto (una Volkswagen Touran) guidata dalla conducente O.B. di Novellara.

Ferita anche la conducente dell’auto che, dopo lo scontro, aveva perso il controllo del mezzo, finito capovolto nel fossato che costeggia la strada. La donna era stata caricata su un’ambulanza della Croce Rossa di Correggio e trasportata a sua volta all’ospedale.

La cerimonia funebre verrà celebrata venerdì 17 aprile alle 14.30 nella chiesa di San Martino di Correggio e, al termine della messa, il feretro verrà tumulato nel cimitero urbano di Correggio. Questa sera (mercoledì 15 aprile) alle ore 21, nella chiesa di Fosdondo, verrà celebrata una messa di suffragio, mentre domani sera (giovedì 16 aprile), sempre alle 21 nella chiesa di Fosdondo, sarà recitato il rosario.

Il pm Giulia Stignani ha indagato, per omicidio colposo, la conducente dell’auto. Dalla Procura, intanto, proseguono gli accertamenti per ricostruire la dinamica dell’incidente.

Più informazioni su