Confcommercio, inaugurata la nuova sede

In viale Timavo 43 sull'onda verde. La presidente Prampolini: "E' l'inizio di una nuova fase"

REGGIO EMILIA – E’ stata inaugurata la nuova sede di Confcommercio alla presenza del presidente nazionale, Carlo Sangalli. Si trova in Viale Timavo 43 a Reggio Emilia, sulla destra, percorrendo l’onda verde della circonvallazione, cento metri dopo l’incrocio tra Via Guasco (Palasport) e Via Gorizia (Esselunga). Oltre al parcheggio interno, la zona è servita anche da diversi altri parcheggi.

All’interno sono presenti tutta l’attività politico sindacale e di rappresentanza delle imprese, la didattica e la formazione per imprese e addetti, gli organi paritetici delle organizzazioni sindacali dei lavoratori e Confcommercio, l’assistenza alle imprese per gli adempimenti burocratici, il patronato, i servizi di assistenza e consulenza contabile e fiscale, la consulenza del lavoro e tenuta libri paga.

“Considerare l’evento di oggi solo come un’operazione immobiliare ben riuscita, sarebbe estremamente riduttivo. Per la nostra associazione l’inaugurazione della nuova sede ha molteplici significati ed è prima di tutto l’inizio di una nuova fase” sottolinea Donatella Prampolini Manzini, presidente di Confcommercio Reggio Emilia. Che prosegue: “In questa lunga crisi economica, da tante parti si è sentito evocare il richiamo all’innovazione, alla revisione della spesa, al ricambio generazionale, al coraggio di cambiare. Per molti queste sono rimaste solo belle parole raccontate per far colpo sulle platee. Confcommercio Reggio Emilia, rimboccandosi le maniche e unendosi attorno alla centralità dell’Associato, queste parole le ha messe in pratica. Ecco cosa significa la nuova sede inaugurata oggi: il vero coraggio di cambiare. Cambiare per investire risorse su nuovi servizi, cambiare per stare più vicini alle attività, cambiare per dare un reale segno di rilancio del terziario”.