Quantcast

Campagnola, blocco di cemento schiaccia operaio: è gravissimo

Il macigno, del peso di sette quintali, è caduto sull'uomo e gli ha schiacciato le gambe

CAMPAGNOLA (Reggio Emilia) – Grave infortunio vicino al ponte Vettigano di Campagnola dove un operaio della Bonifica Emilia Occidentale è rimasto schiacciato da un blocco di cemento mentre lavorava per mettere in sicurezza un canale.

L’incidente è avvenuto dopo mezzogiorno: l’operaio, assieme ad altri colleghi stava scaricando, per la posa, dei blocchi di cemento, quando uno di questi, del peso di sette quintali circa, gli è caduto addosso, schiacciandogli gli arti inferiori.

Sul posto è arrivato l’elicottero di Parma Soccorso, inviato dalla centrale operativa del 118. Una volta liberato dai blocchi di cemento, l’uomo è stato trasportato al Maggiore di Parma. L’uomo è molto grave a causa del trauma da schiacciamento riportato a entrambi gli arti inferiori.

Sul posto anche i carabinieri e i tecnici della medicina del lavoro.