Le notizie di
reggiosera.it
Articolo n° 30424 del 03/06/2017 - 17:31

In cinquemila per il Gay pride

REGGIO EMILIA – Una sfilata colorata, allegra e chiassosa per ottenere il matrimonio egualitario e il riconoscimento dei diritti gay. Il corteo è partito da viale IV Novembre e arriverà in piazza della Vittoria. Il sindaco, Luca Vecchi, è salito verso le 17,30 quando la sfilata è passata da piazza Prampolini.

“REmilia pride, sì lo vogliamo”, lo slogan. I diritti, ovviamente. Tantissimi i giovani e le giovani, ma anche qualche coppia attempata. C’erano anche le associazioni di genitori omossessual che vogliono vedere riconosciuti i diritti per i figli che, attualmente, il testo di legge sulle unioni civili non non tutela completamente.