Reggiosera.it - Notizie da Reggio Emilia - Notizie da Reggio Emilia
Maria Antonietta Centoducati nei panni di Matilde di Canossa

Ferragosto: cosa fare in questo lungo ponte

13/08 » 15/08/17

EVENTO GRATUITO
:

Attenzione l'evento è già trascorso

REGGIO EMILIA – Numerosi gli appuntamenti del lungo ponte di Ferragosto in città  e provincia.

A FestaMandrio – festa del Pd della frazione di Correggio – in programma tanta musica fino a Ferragosto: stasera (domenica 13) concerto tributo a Mina con “Era Mazzini”;  domani sera si balla con “Innocenti evasioni”, tributo a Lucio Battisti con il dj Paolo Ombra. Infine, per Ferragosto, canti popolari e musica folk con “La Brigata Lambrusco”. A seguire Graziano Romani & the band, per una lunghissima carrellata di brani di Bruce Springsteen (info sulla pagina Fb di “FestaMandrio”).

A Olmo di Gattatico dalle 19,30 alle 23,30 ogni sera si svolge la Festa del Grano, festa di antichi mestieri con teatro, cabaret, musica e gastronomia (domenica 13 apertura a mezzogiorno, chiusura serale). Lunedì 14 ballo liscio con Iva Zanicchi &mr Domenico; laboratorio musicale allo spazio bimbi con Marta e Holmo cantano “I musicanti di Brema” e realizzazione di strumenti musicali con materiale di riciclo; nell’arena centrale 12esima edizione del concorso “Cicciolo caldo”; ballo country e allo spazio giovani gli “Spingi gonzales band”. A Ferragosto, tra gli appuntamenti serali, Antonio Guidetti ed Enzo Fontanesi in “Mo che coppia”, balli latini in collaborazione con la scuola “Mambo Funky” e il tributo ai Nomadi con i “Ma noi no”.

Sarà un lungo weekend anche a Marola di Carpineti – gastronomia, musica, teatro dialettale con l’ironia di Antonio Guidetti e Artemisia Teater – mercatini quello proposto dalla ProMarola all’ombra dei secolari castagneti del paese.

Festa dell’agricoltura a Corneto di Toano nell’area del campo sportivo: ristoranti, bar, palchi per musica dal vivo, aree con giochi e mostre. Giornata conclusiva domenica 13: dopo il pranzo, pomeriggio con attività per bambini, sfilata di abiti da sposa ed altro. Dalle 19 aprono i ristoranti. La festa si chiude attorno alle 23.30 con un grandissimo spettacolo di fuochi d’artificio.

Fuochi d'artificio a Corneto

Fuochi d’artificio a Corneto

DOMENICA 13
Domenica 13 agosto a Giandeto di Casina nella Chiesa della Conversione di San Paolo, via Chiesa alle ore 19, per la rassega Soli Deo Gloria, nell’ambito della Summer School 2017 dell’Istituto Peri-Merulo concerto per voce ed organo con musiche di G. Frescobaldi, G. F.Händel, L. Cherubini, A. Pärt.

LUNEDì 14
Lunedì 14 agosto dalle 21.15 al Castello di Bianello si aspetta il Ferragosto con le inconfondibili note di Bach e Vivaldi grazie al concerto dell’ensemble “La Risonanza” promosso nell’ambito del Festival “EntroTerre”, la grande rassegna di musica, cultura e territori, dall’anima itinerante e dal respiro internazionale, che raccoglie anche la decennale esperienza del JCE network.  Il programma del concerto prevede di Bach (1685-1750) il Concerto in Re minore per Cembalo e Archi (BWV 1052) e il Concerto in La maggiore per cembalo e archi (BWV 1055), e di Vivaldi (1678-1741) il Concerto per violoncello e archi in la minore RV 420 e il Concerto per archi in sol minore (RV 157). Fondata nel 1995 dal clavicembalista e organista Fabio Bonizzoni come un ensemble vocale e strumentale, “La Risonanza” è oggi una delle orchestre italiane su strumenti originali di maggior successo internazionale. Ingresso gratuito, ma posti limitati (70 circa) e quindi obbligo di prenotazione al numero 0543-444309 o sul sito www.entroterrefestival.it.

A FERRAGOSTO

Il giorno di Ferragosto a San Polo d’Enza, presso le piscine, balli di gruppo e animazione al fresco dalle ore 20 per una grande festa di metà estate.

Più impegnata la proposta di Villa Minozzo: a  Costabona, dalle ore 15,30 per la XXXIX Rassegna “La Tradizione del Maggio” si rappresenta “La rivolta degli oppressi” di Daniele Monti; canto della Società del Maggio Costabonese.

Nell’ambito degli eventi del “Mathilda Festival 2017”, spettacolo teatrale in abito medievale con Antonietta Centoducati e Gianni Binelli a Canossa sul belvedere sottostante il Castello dalle ore 19; “Matilde ed Enrico: l’incontro” è il titolo. Uno spettacolo drammatico, che racconta uno degli episodi più importanti della vita della contessa e della Storia europea. La Centoducati, che è stata Matilde al 50° Corteo Storico di Quattro Castella, da tempo lavora sul personaggio e ne offre una interpretazione intensa e intima. Alla fine dello spettacolo sarà possibile cenare (info Centro Turistico “Andare a Canossa”, per prenotazioni: 333-4419407 o 0522-877239).

A Busana, nel piazzale antistante la Chiesa, dalle ore 19,30 si mangia in compagnia alla tradizionale polentata di Ferragosto.

Rimanendo in montagna, a Marola di Carpineti per tutto il giorno si svolge la Fiera di San Rocco con mercato tradizionale, mercatino dei prodotti tipici dell’Appennino a km zero, mercatino artistico e dell’arte ingegno, stand gastronomico con specialità tipiche e giochi per bambini.

A Valestra di Carpineti, al campo sportivo dalle ore 19,30 “Festa dei casagai” con stands gastronomici con prodotti tipici e una delle specialità montanare per eccellenza.

Festa d’estate a Vetto: nel Parco Santo Stefano pranzo di Ferragosto con i piatti tipici della tradizione locale (prenotazione obbligatoria); pomeriggio con giochi nel bosco.

Sempre per chi cerca il fresco dell’appennino a Cinquecerri di Ligonchio, in via della Costa e aie, dalle ore 16,30 entra nel vivo la Festa dei Borghi con mercatino, stands gastronomici, scene di antichi mestieri, cena e musica dal vivo.

Tanti eventi per i bambini all’Ecoparco di Vezzano: orri alle 16.30, c’è il laboratorio “sassi matti”. A Ferragosto dalle 10 alle 13 giochi alla fattoria didattica, e alle 16.30 la caccia al tesoro.

Torna stasera e domani presso la parrocchia di Campolungo (Castelnovo Monti) torna la Tortellata, giunta alla 21esima edizione. Con tortelli per tutti i gusti (patate, verdi, zucca,  radicchio, con burro e salvia, ragù ecc), poi arrosti e torte casalinghe. Ad allietare le serate musica dal vivo, animazioni per i bambini, giochi e dj set sino a dopo la mezzanotte.

A Scandiano  serata ad ammirare le stelle cadenti: il Centro Educazione Ambientale e alla Sostenibilità dell’unione Tresinaro-Secchia ha organizzato  “stelle cadenti sul monte delle Tre Croci”; si potrà osservare anche in questo caso lo sciame meteorico delle Perseidi. Il ritrovo è alle 21 presso il parcheggio del circolo Caccia di Monte Evangelo. Iniziativa gratuita e adatta a tutti – bambini, famiglie e adulti – ma è obbligatoria la prenotazione (Matteo: 335-8458627 ).

Osservazione di stelle cadenti anche sull’Appennino: all’osservatorio astronomico di Costa Volpara di Cervarezza si potranno osservare non solo le Perseidi, Giove, Saturno e la Luna in compagnia degli esperti con prenotazione obbligatoria, fissati per il 14, il 17, il 21 e il 24 agosto (inizio ore 21, ingresso 3.50 euro; prenotazioni 331-1055401). L’Osservatorio è gestito dal Gadar, che propone straordinarie osservazioni dalla vetta del Cusna, presso il rifugio a 2mila metri: la seggiovia di Febbio-Rescadore di Villa Minozzo funziona anche di notte. Appuntamenti sabato 19 e sabato 26 agosto.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!