Reggiosera.it - Notizie da Reggio Emilia - Notizie da Reggio Emilia

Omicidio di Reggiolo, il presunto assassino resta in carcere

Giampaolo Dall'Oglio, il 63enne accusato di avere ucciso il suo vicino di casa, Francesco Citro, si è avvalso della facoltà di non rispondere ma ha respinto tutte le accuse

REGGIO EMILIA – Resta in carcere Giampaolo Dall’Oglio, il 63enne accusato di avere ucciso il suo vicino di casa, Francesco Citro, 31 anni, la sera dello scorso 23 novembre a Villanova di Reggiolo.

Lo ha deciso stamattina il gip di Reggio Emilia, Giovanni Ghini, che ha convalidato l’arresto di Dall’Oglio accogliendo la richiesta della misura di custodia cautelare in carcere avanzata dal Pm Valentina Salvi.

Il giudice ha convalidato l’arresto per l’omicidio aggravato e il porto abusivo di arma da fuoco, non per il tentato omicidio e l’incendio. Dall’Oglio si è avvalso della facoltà di non rispondere, come aveva già fatto al momento del suo arresto.

L’avvocato Mauro Messori, suo difensore, ha detto che il suo cliente respinge comunque tutte le accuse e quindi si dichiara innocente. L’arma dell’omicidio non è stata ancora trovata.