Reggiosera.it - Notizie da Reggio Emilia - Notizie da Reggio Emilia

Nadia Toffa: “Bella botta ma tengo duro e torno presto”

A Trieste, ha avuto un malore in albergo. E' stata trasferita in elisoccorso dall'ospedale Cattinara al San Raffaele di Milano

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Nadia Toffa, inviata e conduttrice del programma Mediaset ‘Le Iene’, ricoverata da ieri sera al San Raffaele di Milano per un malore, sarebbe vigile e cosciente. Lo si è appreso da fonti vicine alla paziente. Ricoverata in Terapia intensiva, avrebbe passato una notte tranquilla. Oggi è prevista per lei una giornata di esami e controlli. In casi del genere, le novità cliniche sulla prognosi sono attese non prima di 24-48 ore.

“… Volevo ringraziare tutti quelli che mi sono stati vicino… ho preso una bella botta, ma tengo duro. Adesso parlo con i medici e cerchiamo di risolvere questa scocciatura. Stasera le Iene me le guardo da questo lettino, e vediamo che combinano senza di me… Torno presto”. E’ il messaggio che Nadia Toffa, dopo il malore accusato ieri a Trieste, ha voluto pubblicare sul profilo facebook delle Iene. Stasera la puntata domenicale delle Iene (normalmente condotta dalla Toffa con Nicola Savino e Giulio Golia) andrà regolarmente in onda su Italia1.

Il fatto
Paura per Nadia Toffa nella giornata di sabato. Toffa, 39 anni, si trovava in un albergo a Trieste quando, intorno alle 14, si è sentita male ed avrebbe perso conoscenza. Giunti i soccorsi, è stata portata in ambulanza e ricoverata nel reparto di rianimazione dell’ospedale Cattinara di Trieste. La direzione della Azienda Sanitaria Universitaria Trieste ha precisato che la “prognosi è riservata per patologia cerebrale in fase di definizione”. Nadia Toffa è stata poi trasferita dall’Ospedale di Cattinara, dopo i primi accertamenti e le prime cure, al San Raffaele di Milano. Toffa è stata trasferita con elisoccorso e con trasporto protetto in condizioni stazionarie.

Più informazioni su