Reggiosera.it - Notizie da Reggio Emilia - Notizie da Reggio Emilia

San Pellegrino, hascisc e cocaina: arrestato un marocchino

Abdelaziz El Boug, 39 anni, fermato in via Martiri della Bettola: aveva in macchina un chilo di hascisc

REGGIO EMILIA – Un 39enne marocchino, Abdelaziz El Boug, è stato arrestato martedì sera dalla squadra mobile durante un’operazione antidroga che è partita, come spesso capita, dalla zona stazione. È qui infatti che si concentra lo smercio al dettaglio della droga a Reggio e, controllando l’attività degli spacciatori, si può risalire alle loro basi operative.

I poliziotti dunque, partendo dalla stazione, si sono appostati sotto casa del marocchino in via Martiri della Bettola, vicino al ponte di San Pellegrino. El Boug è stato fermato a bordo della sua auto, una Nissan Micra. Gli agenti hanno scoperto, sotto uno dei sedili della macchina, un chilo di hascisc suddiviso in panetti.

La perquisizione è poi continuata a casa sua dove hanno trovato altri 90 grammi di cocaina, divisi in cinque dosi pronte allo spaccio e un sasso più grande, un bilancino di precisione ancora intriso di droga, 11mila euro in contanti e quattro telefoni usati per tenersi in contatto con i clienti.

Il 39enne, che era già finito in carcere e poi era stato scarcerato nel 2016 sempre per droga, si trova dietro le sbarre in attesa della convalida dell’arresto.