Reggiosera.it - Notizie da Reggio Emilia - Notizie da Reggio Emilia

La Rubertelli: “Mirabello ancora gratis per il Sassuolo femminile?”

I Civici all'attacco sull'appalto dello stadio

REGGIO EMILIA – Ritornano le polemiche sullo stadio Mirabello di Reggio Emilia che, a seguito dell’attuazione del bando di concessione scaduto il 30 giugno scorso, era stato concesso in uso gratuito alla squadra femminile del Sassuolo calcio.

Una decisione che, dopo la bagarre scatenata dalla minoranza, il gruppo Pd (sindaco compreso) aveva corretto, approvando il 12 dicembre 2016 un ordine del giorno per impegnare la giunta, al termine della stagione sportiva 2016-2017 ed in occasione della pubblicazione del rinnovo del bando di concessione dello stadio Mirabello, a fare pagare l’affitto alle societa’ “senza problemi economici”, come il Sassuolo femminile.

La consigliera dell’Alleanza civica Cinzia Rubertelli fa pero’ notare oggi che il 17 marzo scorso e’ stato approvato con delibera di giunta il prontuario delle tariffe dei servizi comunali, inclusi quelli per gli impianti sportivi, nel quale si prevede ancora l’utilizzo gratuito dello stadio Mirabello per le partite di calcio femminile, cosi’ come l’esenzione dagli oneri accessori (sala stampa, spogliatoi aggiuntivi, uso palestre e spese di illuminazione).

Rubertelli, considerato che “non e’ ancora stato pubblicato il nuovo bando per la connessione dello stadio Mirabello, nonostante sia scaduta anche la proroga al 30 settembre”, ha presentato quindi un’interrogazione alla giunta per sapere “e con l’inizio della stagione sportiva 2017/2018 il Sassuolo calcio femminile stia pagando le tariffe per l’uso dell’impianto” o, in caso negativo se “si intende modificare il prontuario delle tariffe comunali cosi’ come ordinato dal Consiglio comunale”.