Reggiosera.it - Notizie da Reggio Emilia - Notizie da Reggio Emilia

Aemilia, Bolognino: “Valerio? Si confonde con Gomorra”

Dichiarazioni spontanee dell'imputato in aula per smentire il pentito

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Le dichiarazioni di Antonio Valerio? “Mi sembra che si e’ visto il film Gomorra”. Lo dice l’imputato del maxiprocesso reggiano contro la ‘ndrangheta Aemilia Sergio Bolognino, intervenuto oggi per smentire le dichiarazioni sul suo conto rilasciate dal collaboratore di giustizia nelle scorse udienze.

Collegato in videoconferenza con l’aula del tribunale di Reggio Emilia dal carcere di Parma dove e’ detenuto Bolognino, ritenuto il referente della cosca nel parmense, afferma: “Del mio passato si possono dire tante cose, ma io ho pagato. Del mio presente questa e’ gente che non sa niente”. In particolare, l’imputato contesta le affermazioni di Valerio che, in una disputa con altre persone, sostiene che Bolognino ne avesse sollevata una con una mano sola: “Non sono mica Rambo”, obietta l’imputato.

Altra incongruenza rilevata secondo Bolognino, il fatto che il pentito gli attribuisce un “basso profilo” criminale. Eppure, viene fatto notare, “quando ha raccontato del progetto per uccidermi – spiega Bolognino – Valerio ha parlato di un pick up su cui montare una mitragliatrice. Una cosa che non esiste” (fonte Dire).

Più informazioni su