Reggiosera.it - Notizie da Reggio Emilia - Notizie da Reggio Emilia

Spot sessista, il Comune denuncia il caso all’Authority

La pubblicità di My Optic segnalata dall'assessore Maramotti sul sito dell'Istituto di autodisciplina pubblicitaria

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – L’assessore comunale di Reggio Emilia Natalia Maramotti, titolare della delega alle Pari opportunita’, ha denunciato sul sito web dell’Istituto di autodisciplina pubblicitaria (www.Iap.it) lo spot del negozio “My Optic” di via Emilia Santo Stefano, finito nella bufera per un volantino pubblicitario definito sessista.

“Il Comune di Reggio Emilia – ricorda Maramotti – mette in campo da anni politiche antidiscriminatorie finalizzate al contrasto delle pubblicita’ sessiste”. Nel 2012, infatti, “e’ stipulato un protocollo d’intesa per contrastare le pubblicita’ sessiste e diffondere la cultura della valorizzazione della differenza di genere, sottoscritto dalle associazioni di categoria del commercio, Act, Azienda ospedaliera, da alcune agenzia di comunicazione del territorio e stampa web nonche’ dall’associazione Nondasola che gestisce il centro antiviolenza del Comune”.

Inoltre, per le politiche messe in campo “per la promozione di una cultura diversa da quella maschilista che ostacola la piena liberta’ delle donne, il Comune ha ricevuto nel 2013 la menzione speciale all’interno del premio “Immagini” amiche promosso dall’Unione delle donne italiane, in collaborazione con il Parlamento Europeo e sotto l’alto patronato del Presidente della Repubblica”.

Più informazioni su