Reggiosera.it - Notizie da Reggio Emilia - Notizie da Reggio Emilia

Molesta 12enne via WhatsApp, reggiano denunciato

L'associazione la Caramella Buona aiuta un minore adescato tramite i social

REGGIO EMILIA – Trova il numero di cellulare di un bambino sul profilo Facebook e lo molesta con messaggi alquanto espliciti su whatsapp. La vittima e’ un dodicenne di Bologna mentre il molestatore, un uomo adulto (come si evince dalla foto che compare nel profilo di whatsapp) che abita per sua stessa ammissione a Reggio Emilia.

Ad informare della vicenda e’ il presidente dell’associazione reggiana antipedofilia “La Caramella Buona”, Roberto Mirabile, che ha aiutato i genitori dell’adolescente a sporgere denuncia alla Polizia postale di Reggio Emilia. Il fascicolo e’ poi stato trasferito d’ufficio alla Procura di Bologna.

Mirabile osserva che “si deve prestare molta attenzione a quanto postiamo in rete, perche’ pubblicare il numero di cellulare o il proprio indirizzo, puo’ diventare molto pericoloso, quando sappiamo che internet e’ popolato anche da tanti personaggi a caccia di bambini”.

Inoltre, sottolinea il presidente della Caramella Buona, “desidero ricordare il ruolo fondamentale che svolge la Polizia postale e delle comunicazioni, soprattutto nella tutela dei minori: anziche’ chiudere questo reparto specializzato, come sta facendo il Governo, andrebbe sostenuto e riorganizzato al meglio”.