Reggiosera.it - Notizie da Reggio Emilia - Notizie da Reggio Emilia

L’Atalanta rimonta il Sassuolo con Petagna e Cornelius: 2-1

Primi punti per la squadra di Gasperini, che rimonta lo svantaggio iniziale firmato da Sensi. Gli emiliani sfiorano il pari nel finale ma Berisha chiude la porta

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Una vittoria stentata e discussa per l’Atalanta che cancella quota zero in classifica solo grazie a un gran gol di Cornelius e a una rete quasi casuale di Petagna, molto contestato dal Sassuolo, rischiando nel finale il pareggio della squadra emiliana, alla seconda sconfitta consecutiva. Al di là delle recriminazioni arbitrali, la squadra di Bucchi solo in extremis è riuscita ad aumentare il suo peso davanti, confermando di non avere ancora trovato un’identità tattica definitiva e dunque limiti offensivi: il gol del vantaggio era stato in realtà un regalo dell’Atalanta.

Dopo un inizio equilibrato, il primo pericolo lo crea Iličić dopo 23′ con una conclusione di poco alta. Ma al 28′ è il Sassuolo a passare in vantaggio con una rapida ripartenza finalizzata da Sensi. La reazione dei nerazzurri è però immediata e porta al pareggio al 35′ grazie a Cornelius. L’attaccante danese è bravo e caparbio a lavorare un pallone importante al limite dell’area del Sassuolo e poi a concludere con un sinistro al volo che si insacca a fil di palo. Nel finale di tempo Sassuolo pericoloso con un colpo di testa di Falcinelli a lato.

Nella ripresa nerazzurri alla ricerca del gol della vittoria. Gasperini inserisce Kurtić, Hateboer e Petagna ed è proprio il numero 29 nerazzurro a trovare la deviazione vincente al 32′. In precedenza alcune iniziative di Hateboer erano state il preludio al 2-1 nerazzurro. Nel finale poi è decisivo Berisha su Ragusa al 43′ quando l’attaccante del Sassuolo si è visto respingere dal portiere albanese una conclusione a botta sicura e in pieno recupero su una deviazione ravvicinata.

Finisce 2-1 con i nerazzurri che salgono a quota 3 punti in classifica, mentre il Sassuolo resta a quota 1.

Il tabellino

ATALANTA (3-4-1-2): Berisha, Toloi, Caldara, Masiello, Castagne Cristante, De Roon, Gosens (Hateboer al 69′), Ilicic (Kurtic al 58′), Cornelius (Petagna al 65′), Gomez.

Panchina: Gollini, Palomino, Bastoni, Mancini, Freuler, Rossi, Haas, Orsolini, Vido.

All: Gasperini

SASSUOLO (3-5-2): Consigli, Letschert, Acerbi, Cannavaro, Magnanelli (Matri all’80’), Adjapong, Mazzitelli (Duncan al 73′), Sensi, Pol Lirola, Berardi, Falcinelli (Ragusa al 75′).

Panchina: Pegolo, Frattesi, Missiroli, Gazzola, Goldaniga, Peluso, Biondini, Cassata, Politano.

All.: Bucchi

Ammoniti: Magnanelli (SA) all”8′

Reti: Sensi (SA) 28′, Cornelius (AT) 35′, Petagna (AT), 78′

Arbitro: Manganiello che ha sostituito Pasqua

Più informazioni su