Reggiosera.it - Notizie da Reggio Emilia - Notizie da Reggio Emilia

Festareggio, arrivano la Bonino e poi Pisapia

L'ex ministro degli Affari esteri dialogherà con Costa alle 19,30 in piazza Grande. Poi l'ex sindaco di Milano a confronto con Delrio alle 21

REGGIO EMILIA – La difesa dei diritti umani e il futuro della sinistra sono al centro del nutrito menù di dibattiti previsti per martedì 12 a FestaReggio. Una lunga maratona che porterà alla festa provinciale del Partito Democratico alcuni tra i nomi più in vista del panorama politico e culturale del paese.

La giornata che è  sicuramente tra quelle clou della Festa Democratica reggiana inizia con l’ex ministro degli Affari Esteri Emma Bonino ospite alle 19.30 alla tenda dibattiti Piazza Grande, dove dialogherà con il segretario Pd di Reggio Emilia Andrea Costa e il sindaco di Catania Enzo Bianco.

Al centro dell’incontro la campagna “Ero Straniero – L’umanità che fa bene”, una la legge di iniziativa popolare per superare la legge Bossi – Fini e cambiare le politiche sull’immigrazione puntando su inclusione e lavoro e proponendo un cambiamento anche nel racconto pubblico sull’immigrazione, ostaggio di pregiudizi, luoghi comuni e vere e proprie bugie che, invece di contrastare, la politica spesso sceglie di cavalcare per guadagnare consenso. Durante il dibattito sarà possibile partecipare alla raccolta firme.

Alle 21 in Piazza Grande due protagonisti della politica italiana discutono sul futuro della Sinistra. L’ex sindaco di Reggio e ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio e l’ex sindaco di Milano Giuliano Pisapia di Campo Progressista discuteranno del ruolo della Sinistra nello scenario attuale in vista delle elezioni del 2018. A moderare il dibattito ci sarà Marco Damilano, vicedirettore de L’Espresso e autorevole firma del giornalismo italiano.